Nella giornata di domenica 8 giugno 2014 nel corso della puntata serale de Il Segreto, che probabilmente farà molto audience, dato che il campionato di calcio di serie A si è ormai concluso, vedremo in azione l'ex operaio capo de Il Segreto e cioè il barbuto Mauricio Godoy alias Mario Zorrilla, perfetto per il ruolo (ben doppiato da Pierluigi Astore) e posto in una situazione non semplice, in quanto dovrebbe rivestire il ruolo di testimone contro Alfonso Castaneda, che lui sa che ha ucciso Lucio.

All'epoca di ambientazione de Il Segreto (cioè a cavallo tra Ottocento e Novecento) non esistevano certo i mezzi investigativi moderni e dunque tutto era deciso dalle testimonianze personali.

La puntata sarà particolarmente movimentata poiché il giovane Castaneda si scontrerà verbalmente in modo molto duro con Donna Francisca Montenegro e nella concitazione del momento subirà un serio infortunio che ne porrà a rischio la salute. Quale sarà a questo punto la reazione di Donna Francisca? Se la conoscete potete già immaginarla "tarantolata".

Pesantissima la depressione in cui è scivolata Soledad che deve fare i conti con la dura realtà della sterilità, qualcosa di cui vergognarsi in quei tempi ormai lontani.

Purtroppo una brutta ruzzolata dalle scale conseguente a una vivace discussione con l'ex marito Juan le è risultata fatale.

Altre news che abbiamo da darvi vertono su una misteriosa missiva che Diego Zamalloa, ormai divenuto un influente personaggio politico, invia a Pepa.

Le grandi emozioni televisive tipiche de Il Segreto di Ponte Vecchio proseguono anche nei prossimi giorni. Siamo certi che Aurora Guerra, che firma la serie tv prodotta da Ida y Vuelta, riuscirà ancora a sorprenderci con le sue infinite trovate. Quindi finiscono qui le anticipazioni su questa puntata dell'ormai famosissimo sceneggiato di produzione spagnola.