Ormai da tanti anni, la storica trasmissione sportiva della domenica pomeriggio "Quelli che il calcio", creata e portata al successo da Fabio Fazio, dal 1993 al 2001, non raggiunge più risultati d'ascolto soddisfacenti. Quando alla conduzione c'era il suo ideatore e conduttore, il programma era seguito da moltissimi telespettatori che, nel pomeriggio festivo, seguendo i risultati delle partite di calcio, venivano intrattenuti anche con sketch comici e interventi giornalistici dagli stadi.

Dopo che la conduzione è passata a Simona Ventura, il programma ha continuato ad avere un grande seguito, anche grazie a numerosi ospiti fissi, fra i quali i comici Maurizio Crozza, Tullio Solenghi e Gene Gnocchi.

In seguito. la trasmissione condotta da Victoria Cabello, ha perso un po' la dimensione calcistica ed è diventa sempre più un varietà tanto che il titolo è stato cambiato in "Quelli che...", registrando, però, già un calo di ascolti notevole.

Da quest'anno, il programma è tornato ad incentrarsi sul calcio, infatti è ritornato al titolo originario e la conduzione è stata affidata a Nicola Savino, (che ha iniziato la sua carriera in radio prima da approdare alla Televisione), che purtroppo non è riuscito a rivitalizzare un trasmissione che, a causa dell'avvento di pay tv con il canone più abbordabile, sembra aver fatto il suo tempo.

Numerosi sono stati gli ospiti famosi, sia comici che sportivi che si sono susseguiti durante le puntate di quest'anno ma i telespettatori, probabilmente, hanno preferito guardare altro.

Dal prossimo anno, quindi, ci sarebbe la possibilità che "Quelli che il calcio" venga cancellato dal palinsesto Rai: La chiusura pare che sia dietro l'angolo.