Il fortunato programma 'Uomini e donne' di Maria De Filippi, ormai alle battute finali di questa stagione, sembra purtroppo diventato un ring dove chi vince è quello che insulta di più la rivale o il corteggiatore. In questi ultimi tempi abbiamo assistito a scene lontane dallo scopo della trasmissione che deve far scoprire l'amore anche tra le persone non più giovani. In principio era stata incolpata l'opinionista Tina Cipollari che addirittura doveva essere licenziata perché offendeva le dame ed i cavalieri in studio, ma ora gli imputati principali sono alcuni dei personaggi storici di 'Uomini e Donne' che da tanti anni ormai siedono sulle sedie alla ricerca disperata del principe azzurro scontrandosi però con la realtà di tutti i giorni.

In una delle ultime puntate del 'Trono Over' i telespettatori hanno visto litigare e venire quasi alle mani Gemma Galgani e Barbara De Santi che sono arrivate ad offendersi a vicenda con aggettivi puerili: 'oca cattiva' e 'brutta antipatica' fino a minacciare lanci di scarpe in testa a Barbara De Santi che intimorita ha preferito allontanarsi, sebbene le scene poco edificanti sarebbero state tagliate dalla produzione dal momento che la trasmissione non è in diretta.

Altri due cavalieri che non hanno dimostrato di essere maturi sono stati Franco Garna che ha detto ad Antonio Jorio: 'Sei ignorante, sei un giornalaio' suscitando le difese dell'altro pretendente che lo avrebbe apostrofato: 'Se c'è un cafone quello sei tu, io faccio il giornalista'. Così quello che patisce è l'intento del programma e tutti quelli che credono ancora nell'amore che debbano gioco forza sorbirsi i teatrini di 4 oche in un pollaio.

I migliori video del giorno

Di qui la riflessione di Gianni Sperti che consiglia loro di non recarsi in studio se questo provoca così tanto stress.