Martedì 29 luglio 2014 i fan de Il Segreto assisteranno al commiato di Juan e Soledad che si allontanano dalla loro famiglia senza sapere di correre seri rischi. Nessuno poteva immaginare che sarebbero tornati insieme dopo tante traversie, ma che fossero fatti l'una per l'altro era evidente almeno dai tempi di un matrimonio che senza i tradimenti dell'uomo sarebbe certamente continuato nonostante le problematiche economiche di Juan, all'epoca solo uno spiantato.

Con la maturità abbiamo conosciuto un nuovo Juan, non per questo migliore. Purtroppo nel loro viaggio i due sono pedinati a debita distanza da Enriqueta, bellissima e dannata, la quale ha pessime intenzioni.



Altro personaggio che nelle ultime settimane ha conquistato crescente attenzione è Mariana Castaneda che prende coscienza di essere attratta da Antonio al punto da informare la madre.

Mariana-Carlota Barò sembra finalmente dimenticare il trauma subito con la morte del bel Paquito Gomez, il ragazzo dei suoi sogni.

Il Segreto 29 luglio 2014, news e anticipazioni principali

In questo delicato episodio Donna Francisca si impegnerà a fondo per saperne di più sulla volontà dell'instabile figlia Soledad, legatasi nuovamente a un personaggio discutibile come Juan Castaneda. Alleato storico di Francisca è Olmo Mesia il quale fornisce la sua interpretazione personale dell'intera faccenda. Ormai Soledad e Francisca sono ai ferri corti e del resto il loro rapporto è sempre stato particolarmente ambiguo, in quanto l'intrigante signora pretende che la figlia sia a sua immagine e somiglianza, totalmente devota, per poterla guidare a piacimento, anche perché è noto che la famosa "gattamorta" di Puente Vjejo ha un carattere estremamente fragile e influenzabile dato che - forse lo ricorderete - ha subito gravi traumi durante l'adolescenza quando ha subito violenze dal padre.

I migliori video del giorno

Trauma questo chiaramente immedicabile.



Pur di salvare il matrimonio, che vive una fase di impasse, Emilia prende la decisione di mollare il lavoro in villa per trascorrere più tempo coi suoi cari. Il problema è che il suo datore di lavoro non è d'accordo. Si scopre così - contrariamente a quel che si pensava - che Francisca ha molto bisogno dei servizi di Emilia Ulloa, una ragazza che sembra davvero fatta per lavorare... Emilia si è andata dunque a cacciare in un bel guaio.



Drammatico risulta l'annuncio di Pepa relativo alla chiusura della mensa dei bisognosi (sorta di "Caritas" dell'epoca, a causa dei danni subiti dai terreni, danni che sono stati creati da Olmo). Pepa teneva tanto a questo progetto...

Senza gli opportuni finanziamenti, ahinoi, i sogni sono destinati a rimanere tali anche all'epoca di ambientazione dello sceneggiato che tanto interesse ha suscitato presso il pubblico italiano di tutte le età, che già cerca anticipazioni relative alle successive stagioni.