Vi avevamo scritto ieri in merito alle foto 'paparazzate' dal settimanale 'Gente' di una sensuale e maliziosa Ilaria D'Amico in vacanza sulle spiagge della Sardegna. Vi avevamo anticipato, tra l'altro, anche le voci e i sussurri indiscreti che riguardavano la sua partenza per la Grecia, per la seconda parte del suo periodo di riposo, quello però più 'piccante' e 'bollente', in compagnia di Gigi Buffon, il suo nuovo amore: ebbene, il settimanale 'Chi' è riuscito a scovare la coppietta felice e nel numero in edicola domani troveremo un servizio 'dettagliato' sul loro incontro 'segreto'.



Gossip news, Gigi Buffon e Ilaria D'Amico, baci di passione

Già ieri vi avevamo anticipato che si sarebbe trattato di una vacanza assolutamente 'speciale' e non solo perchè si tratta della prima vacanza della neo coppia Buffon-D'Amico: il portiere della Juventus e la giornalista di Sky si sono cercati il massimo della riservatezza, a bordo di uno yacht preso a noleggio, il cui costo alla settimana è di 38mila euro, spese escluse. Questo e altro per riuscire a tenere lontani i curiosoni che non vedono l'ora di sapere tutti i dettagli relativi ai loro incontri: invece, il tentativo sembra essere fallito visto che il settimanale diretto da Alfonso Signorini ha individuato la 'pista' giusta ed è riuscito a coglierli in flagrante.



Baci appassionati, quelli tra Buffon e la D'Amico, ancora più intensi di quelli che erano stati 'paparazzati' (sempre da 'Chi') alla vigilia della partenza per i 'Mondiali': questa volta, il relax della 'mini crociera' e del sole della Grecia sembra essere ancor più conciliante per il loro amore che, ormai, a fugato qualsiasi dubbio, per chi ne avesse ancora.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Dopo i silenzi, gli sguardi imbarazzanti e i tanti tanti pettegolezzi, ora la coppia, piano piano, si affaccia timidamente al mondo, senza fare troppo clamore, perchè la riservatezza è una parola d'obbligo: in fin dei conti, anche i protagonisti, Gigi Buffon e Ilaria D'Amico, non hanno mai amato la troppa pubblicità.