Quali saranno i tronisti maschili della prossima stagione di Uomini e donne? Molte sono le voci che rimbalzano da un social network all'altro fin dal termine della scorsa edizione, ma da qualche giorno una coppia maschile sembra essere davvero diventata la più probabile. Siete curiosi di sapere di chi stiamo parlando? Niente meno che di Manfredi Ferlicchia e Nicolò Raniolo, rispettivamente fidanzato e tentatore di Giorgia Lucini nella recente esperienza di Temptation Island.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

Temptation Island: Manfredi e Giorgia si sono lasciati con pochi rimpianti

La coppia formata da Giorgia e Manfredi non ha superato la prova del resort di Gaeta ed è uscita dall'esperienza di Temptation Island decidendo di seguire strade separate.

Manfredi non ha infatti per nulla gradito l'atteggiamento della sua ex con il single Nicolò, al quale ha più volte svelato di non essere affatto felice. Secondo Giorgia, Manfredi non la degna della giusta attenzione e lei assieme a lui non si sente se stessa. Parole dure, nei confronti del ragazzo, che non ha proprio digerito queste critiche oltre che la presenza di Nicolò in mutande nel letto di Giorgia. La fine della loro storia aprirà dunque la strada ad un'altra esperienza televisiva? Sembra proprio di sì: Maria De Filippi potrebbe infatti dare a Manfredi la possibilità di trovare l'anima gemella questa volta in qualità di tronista. E' innegabile che il bel giovane abbia già un discreto numero di fans femminili che non possono fare a meno di notare i suoi muscoli scolpiti.

Uomini e donne, prossima stagione: Manfredi sarà affiancato da Nicolò Raniolo?

L'ipotesi non è per nulla priva di fondamento.

I migliori video del giorno

Nicolò Raniolo sarebbe infatti il degno compagno di Manfredi in un trono che ne potrebbe riservare proprio delle belle. Non mancherebbero certo le diatribe tra i due splendidi ragazzi e la situazione potrebbe persino degenerare se Giorgia decidesse di presentarsi in qualità di corteggiatrice dello stesso Nicolò. Certo non ci si potrebbe proprio annoiare, voi che ne pensate?