Riparte subito col piede giusto la seconda stagione de Il Segreto che fa leva sul pathos legato al sequestro di Tristan Castro da parte di un misterioso bandito avvenuto nella precedente puntata, ma nell'episodio del 19 agosto 2014 - oggetto delle presenti anticipazioni - scopriremo che dietro tutto ciò c'è una volta ancora la terribile Francisca Montenegro, grande manipolatrice, che vuole creare problemi alla splendida levatrice, sua specialissima "rivale" e divenuta nel frattempo moglie di suo figlio contro i suoi desideri di micidiale manipolatrice di ogni situazione in Paese. Quale escamotage migliore di un banalissimo sequestro per dividere i due innamorati storici de Il Segreto? E infatti è a questo che Francisca fa ricorso.

Altre importanti novità della puntata del 19 agosto 2014

Dobbiamo dirvi che durante questo "capitolo" de Il Segreto Mariana alias una sempre più convincente Carlota Barò trova qualcosa di sconvolgente tra le carte di Antonio. Aurora Guerra - l'autrice de Il Segreto - sa davvero il fatto suo: bisogna riconoscerlo. Anche a Puente Vjejo nessuno è come sembra: questa è la verità storica del seguitissimo sceneggiato. Di notevole interesse risulta, in questa puntata de Il Segreto, il rapporto tra il bel soldato rapito e il criminale che lo tiene in ostaggio. Il primo si sforza di farlo ragionare, di ridurlo a più miti consigli. Ci riuscirà o il suo tentativo è destinato allo scacco? Continua la crisi nera che nessuno poteva prevedere tra Alfonso e sua moglie Emilia Ulloa a causa del rapporto di quest'ultima con Donna Francisca Montenegro.

I migliori video del giorno

Alfonso si è dimostrato un debole cedendo alle provocazioni di Adolfina, intrigante parente di Emilia, e rischia ora di pagarne le inevitabili conseguenze in termini di serenità familiare. Vi abbiamo dato alcune anticipazioni sulla puntata numero 379 de Il Segreto che non conosce cali di gradimento neanche nei mesi più caldi grazie ad un plot davvero straordinario perché imprevedibile. La breve pausa estiva era però doverosa per far riprendere fiato ai telespettatori e rendere più piacevole la ripresa.