La prima serie di Gomorra ha registrato un successo a dir poco incredibile. La fortunata serie-tv diretta da Stefano Sollima ha registrato dei picchi di ascolti a dir poco record per Sky cha ha subito "ordinato" la seconda serie di Gomorra, le cui riprese inizieranno nel corso delle prossime settimane. Le anticipazioni sulla seconda serie di Gomorra rivelano che la sceneggiatura è ormai in fase avanzatissima, sebbene Sollima abbia espresso il suo desiderio di voler scrivere alcuni episodio con Roberto Saviano, l'autore del libro best-seller che ha dato origine prima al film di Gomorra e poi alla serie-tv. Le riprese ufficiali di Gomorra 2 inizieranno in inverno, molto probabilmente a partire da gennaio 2015.

Questa volta, però, i tempi di ripresa saranno decisamente più snelli: per realizzare la prima serie, infatti, ci sono voluti ben tre anni, ma questa volta il regista ha promesso dei tempi di ripresa decisamente inferiori, garantendo la messa in onda di Gomorra 2 a partire da settembre/ottobre 2015 in prima serata sempre su Sky.

Cresce l'attesa da parte dei fans per scoprire le novità riguardanti la trama della seconda serie di Gomorra che potrà contare sulla presenza del cast che ha portato al successo la prima stagione, ma anche su nuovi volti, tra cui quello di Valentina Lodovini: stando alle ultime anticipazioni che trapelano in queste ore sul web la bellissima attrice che abbiamo avuto modo di conoscere nel film Benvenuti al Sud, potrebbe interpretare la nuova Donna Imma, ossia la moglie del boss Savastano.

I migliori video del giorno

A proposito della sua partecipazione a Gomorra 2, invece, l'attore Salvatore Esposito in una recente intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero ha risposto con un "forse". Al centro della trama della seconda serie di Gomorra ci sarà ancora la difficile situazione che ancora oggi vivono alcuni quartieri di Napoli, in primis Scampia e la Terra dei Fuochi. Intanto in Inghilterra e negli Usa stanno andando in onda le puntate della prima serie di Gomorra che hanno ottenuto un ottimo successo anche dal punto di vista della critica: basti pensare che il regista Stefano Sollima ha ricevuto i complimenti da parte di Scorsese e Tarantino.