Il Segreto, nell'appuntamento calendarizzato il giorno 14 settembre 2014, pone al centro della vicenda oggetto delle presenti anticipazioni la dolente figura di Tristan Castro o meglio Tristan Ulloa, dato che il padre è Raimundo, che a suo tempo ebbe una intensa quanto tormentata lovestory con l'allora giovane e seducente Donna Francisca Montenegro. Un personaggio strategico de Il Segreto quale indubitabilmente va considerato Don Anselmo viene colto da malessere, peraltro sottovalutandone pericolosamente le possibili conseguenze. Il "campanello d'allarme" viene però intelligentemente valutato dall'attento Gonzalo - che in realtà sappiamo essere Martin - nella convincente interpretazione di Jordi Coll. Don Anselmo minimizza anche dopo avere ricevuto le cure dei sanitari, abituato com'è a portare sopra di sé il peso delle molte croci che affliggono quanti decidono di consacrare a dio la propria vita. Come andrà a finire?



Problemi seri anche per Tristan, ormai caduto in depressione dopo l'inattesa e dolorosa perdita dell'amata consorte.

Suo padre è molto preoccupato perché a volte stenta a riconoscere il volitivo figliolo nell'uomo fattosi di colpo debole e poco combattivo che si trova ora di fronte nell'episodio del 14 settembre 2014. Da solo può fare poco e ne è consapevole, essendo un uomo di notevole esperienza di vita. Si rivolge così ad Alfonso ed Emilia (Sandra Cervera che ha espressioni intense perfette per questo delicato ruolo) per avere idee sul da farsi.

Ad un certo punto, in tale puntata, assisteremo ad un crollo nervoso di Tristan, che si dichiara sconfitto e incapace di tornare quello di prima, da tutti stimato e benvoluto. Olmo Mesia intanto fa pressioni su Soledad affinché accetti di rientrare in villa, nonostante l'opposizione che troverà in Fernando Mesia, personaggio che è destinato ad acquisire un rilievo davvero notevole.

I migliori video del giorno

L'attore che recita nel ruolo di Fernando è Carlos Serrano. In villa invece vive da tempo Maria, per motivi tutti da capire. Un medico informa Gonzalo (che in realtà non è ancora definitivamente un prete) che una seria minaccia incombe sul tranquillo paesino e precisamente una possibile epidemia. Gonzalo, ragazzo molto sensibile, ne resta inevitabilmente turbato. Cosa conviene fare a questo punto? Vi abbiamo dato delle anticipazioni relativamente all'episodio de Il Segreto del 14 settembre 2014 numero 389 dell'intera Serie TV che continua senza sosta a raccogliere consensi.