Lunedì 1 settembre 2014 prende il via una nuova settimana in compagnia della soap opera spagnola di Canale 5 Il Segreto che proseguirà la sua messa in onda alle ore 19.10, subito dopo la puntata di Pomeriggio 5 condotto da Barbara D'Urso. Le anticipazioni sulle puntate de Il Segreto in onda dall'1 al 7 settembre 2014 rivelano che da questa settimana la soap opera tornerà in onda anche in prima serata su Canale 5: l'appuntamento è previsto per la domenica sera alle ore 21.15, quando verranno trasmessi due episodi inediti della soap. Cosa accadrà nelle puntate inedite della soap opera spagnola? Ecco le novità.

Anticipazioni Il segreto puntate 1-5 settembre 2014: paura per Mariana

Le anticipazioni riguardo le nuove puntate de Il Segreto che vedremo in onda dall'1 al 7 settembre 2014 rivelano che Alfonso riesce a salvare la piccola Maria dalla furia di Adolfina: la bambina per fortuna sta bene e finalmente può tornare a casa da sua madre Emilia.

In casa Castaneda sembra essere tornato il sereno ma una nuova brutta notizia è in arrivo. Nel frattempo Olmo decide di indagare sull'incidente che ha subito: dalle prime analisi l'uomo scopre che la responsabile dell'incidente è Enriqueta. Soledad, invece, decide ancora una volta di sacrificarsi e di rinnovare il suo fidanzamento con Olmo sebbene la figlia di Francisca nutra ancora dei dubbi. Soledad, però, promette ad Olmo che diventerà sua moglie in cambio della serenità di Pepa e Tristan.

Le anticipazioni sulle nuove puntate de Il segreto in onda da lunedì 1 a domenica 7 settembre 2014 rivelano che Tristan continua a cercare un lavoro e così decide di chiedere aiuto a Mauricio. Nel frattempo Mariana decide di lasciare la sua casa e di partire con Antonio, che le vuole far conoscere la sua famiglia.

I migliori video del giorno

La ragazza, però, non sa che Antonio le sta preparando un attentato per vendicare la morte di suo fratello Lucio, ucciso da Alfonso, fratello di Mariana. Nel frattempo Rosario è stanca di sottomettersi alla volontà di Francisca e così decide di ribellarsi.