La soap spagnola Il Segreto, seguitissima dal pubblico sia in Italia che in spagna nel corso dell'ultimo anno, cambia (finalmente) orario dal 15 settembre 2014, tornando a quello tradizionale delle ore 16:10 che tanti consensi aveva suscitato tra i fedelissimi. Il Segreto è ormai un vero e proprio fenomeno di costume: fa discutere e perfino litigare. Gli spunti di discussione sono infiniti grazie a un plot sorprendente, al punto che si è pensato di dar vita ad una rivista cartacea in tema. Si chiamerà "Il Segreto Magazine", che punterà in particolare a stabilire una sorta di filo diretto con i protagonisti attraverso la tecnica giornalistica dell'intervista. 

Il nuovo grande amore de Il Segreto

Durante la seconda stagione non terrà più banco il grande e tormentato amore tra la levatrice e il bel soldato, ma i nuovi protagonisti (innamorati) saranno Martin e Maria.

Martin è il figlio di Pepa, che inizialmente si presenterà col nome di Gonzalo. Maria è invece la figlia di Emilia.

Tutto facile? Nemmeno per sogno. I due andranno incontro a grandi sofferenze, che peraltro sembrano gradite al vasto pubblico televisivo al quale evidentemente le cose semplici non piacciono. Altra sorpresa della stagione numero due de Il Segreto di Ponte Vecchio è il riconciliarsi di Francisca e Raimundo. Tra i due ci fu una lovestory in gioventù che ha generato Tristan, a lungo erroneamente ritenuto figlio di Castro.

Tristan è in piena crisi esistenziale poiché la morte del tutto inattesa della moglie lo ha stordito.L'uomo stenta a ritrovarsi nonostante il pieno appoggio morale di suo padre che ne ha ben capito il profondo scoramento che del resto è comprensibile visto che Pepa è morta addirittura di parto.

Quello che ci lascerà definitivamente a bocca aperta sarà vedere Soledad, personaggio proverbialmente contraddittorio, prendere la strada "mistica".

I migliori video del giorno

Soledad, infatti, nella seconda stagione diventerà una monaca. Quale sarà la reazione di Olmo e Francisca davanti a una novità simile? Lo scopriremo più avanti.