Se nel mondo l'Ice Bucket Challenge sta raccogliendo ottimi risultati di partecipazioni e donazioni con 53 milioni di dollari solo dagli Stati Uniti, lo stesso non si può dire per l'Italia. Nonostante siano stati tanti i vip che hanno partecipato alla "secchiata d'acqua gelida" invitando a donare per la ricerca, i fondi ricavati fino ad oggi non sono soddisfacenti. Alcuni personaggi famosi hanno preferito mostrare la ricevuta della donazione piuttosto che lanciarsi l'acqua fredda addosso; anche se alcuni hanno attirato non poche polemiche.

Luciana Littizzetto dona solo 100 euro all'Aisla ed infuria la polemica 

Dopo le donazioni generose di Kledi, Jerry Calà ed Emis Killa, un'altro volto noto della televisione ha deciso di mostrare agli internauti il suo versamento prima di farsi "ghiacciare" aderendo all'Ice Bucket Challenge.

Lei è Luciana Littizzetto che, dopo la nomination del collega Fabio Fazio, ha comunicato tramite un video sul web di aver donato all'Aisla 100 euro, mostrandoli in due banconote da 50. I commenti al filmato non hanno risparmiato l'attrice comica, che è stata accusata di aver versato troppo poco rispetto alle grandi possibilità economiche che ha.  Alcuni utenti dei social network hanno scritto: "Luciana, ti sei sprecata!", facendo forse riferimento al ricco guadagno che la Littizzetto ha percepito per la conduzione del Festival di Sanremo, ben 350 mila euro.

Ice Bucket Challenge: solo esibizionismo dei vip e poche donazioni? 

Gli scarsi risultati raggiunti in Italia con la raccolta fondi in favore della ricerca non combacia con l'enorme quantità di video che compaiono sul web in ogni momento.

I migliori video del giorno

Tutti i volti più conosciuti nel nostro Paese hanno aderito all'iniziativa, facendosi immortalare mentre si lanciavano addosso un secchio pieno d'acqua ghiacciata: tra gli altri anche la schiva Maria De Filippi, il Premier Matteo Renzi ed Adriano Celentano. L'invito dei vip a donare evidentemente non è stato raccolto in pieno da chi ha visualizzato i filmati delle docce gelate, che sono state percepite soltanto con curiosità e non con il fine benefico che in realtà hanno. Chissà se dopo un iniziale flop, le donazioni per l'Aisla prenderanno il via, seguendo il buon esempio sia dei vip che le hanno mostrate pubblicamente sia di quelli che l'hanno fatto senza sbandierarlo ai quattro venti. La cantante Emma Marrone, ad esempio, ha versato per la ricerca una considerevole cifra, come la stessa associazione ha comunicato su Facebook per rispondere alle polemiche di chi pensava che avesse solo fatto il video della doccia ghiacciata.