Anche Marika Fruscio ha voluto dare il suo contributo per Ice Bucket Challeng, la moda del momento che in Italia continua a coinvolgere le celebrità. Ovviamente la conturbante tifosa del Napoli non si è limitata alla classica secchiata gelata, lo ha fatto a modo suo, mettendo in evidenza le sue forme esplosive. Quindi più che una doccia ghiacciata è stato un bagno in piscina davvero bollente. La show girl a bordo piscina, dopo aver lanciato la sfida al rapper Rocco Hunt, Corrado Fumagalli ( suo partner per il Bergamo sex), e niente di meno che Genny a' Carogna, si è fatta bagnare con una secchiata di acqua fredda. La maglietta bianca striminzita è diventata trasparente per la gioia dei suoi ammiratori, che ancora una volta hanno potuto ammirare le sue doti principali.

Marika poi si è buttata in piscina, per poi uscire tutta bagnata, regalando un bacio ai suoi fan. Il video ovviamente è stato condiviso su Facebook, ricevendo tantissimi mi piace.

Delle ultime doccia gelate ricordiamo quella del premier Matteo Renzi, di Adriano Celentano che ha raccolto la sfida di Jovanotti e Checco Zalone. Ma appare evidente che per qualcuno sta diventando un modo solo per farsi pubblicità, niente di più. Proprio la performance di Marika Fruscio è sembrata più che altro un video promo che di beneficenza. Il fine dell' Ice Bucket Challeng è quello di sensibilizzare la raccolta fondi contro la SLA. Quanti in effetti di tutti i personaggi descritti anche nei precedenti articoli, protagonisti delle secchiate gelate hanno contribuito con un assegno a favore dell'AISLA ONLUS? Jerry Calà sulla sua pagina Facebook alle parole ha preferito i fatti, mostrando uno screenshot con la donazione per l'associazione.

I migliori video del giorno

L'artista ha voluto lanciare la sua sfida personale, sperando che qualche collega possa essere più generoso di lui.

Siamo conviti che artisti come Celentano oltre alla classica secchiata di acqua fredda abbiano contribuito con una donazione personale. Il molleggiato ha girato il video del suo gavettone, seduto mentre canta '' Il ragazzo della via Gluck''. Dopo aver ripreso fiato, Celentano ha ringraziato Jovanotti, poi ha nominato un cantante che gli piace molto Stromae, il giurista italiano Zagrebelsky, Mina e Teo Teocoli, da un po' desaparecidos del piccolo schermo.