Cari appassionati della soap Centovetrine, finalmente da lunedì 15 settembre la soap ha ripreso la sua regolare programmazione su Canale 5 sempre a partire dalle 14,10. E' quindi grande la curiosità di scoprire cosa accadrà ai protagonisti nel corso della prossima settimana, soprattutto a Fiamma che è stata rapita poco dopo aver fatto pace con Jacopo. Scopriamo dunque i prossimi avvenimenti dei personaggi del centro commerciale più famoso d'Italia con le seguenti appassionanti trame.

Anticipazioni Centovetrine: trame puntate settimanali 22 - 26 settembre

Grazie ad un'azione combinata di Jacopo, Carol e Adam, Fiamma viene finalmente liberata anche se perde il suo prezioso medaglione.

Cecilia è molto triste di dover partire, soprattutto per non aver potuto salutare il piccolo Milo. Cedric decide di partire per New York mentre Emma si sente molto in colpa per non essere stata una buona madre nei confronti del figlio Vincent. Adam accetta l'amore della sorella nei confronti di Jacopo e insieme a lei scagiona l'ingegnere da ogni accusa. Damiano, rendendosi conto dello stato d'animo della fidanzata, chiede a Milo di raggiungerla a Torino. Jacopo cerca di giustificare Sebastian davanti agli occhi di Laura spiegandole il motivo del ritardo del padre. Ed infatti tra i due ex coniugi le cose sembrano migliorare tanto che finiscono per trascorrere una notte di passione insieme.

Jacopo chiede a Fiamma di sposarlo mentre Carol è ancora indecisa se vendicarsi del Castelli, usando i soldi del prezioso medaglione.

I migliori video del giorno

Quando però Fiamma le chiede di farle da testimone al suo matrimonio, la Grimani non può far altro che deporre l'ascia di guerra. Nonostante il momento di passione trascorso insieme, non c'è futuro per Sebastian e Laura tanto più che il primo si ritrova a dover indagare sulla sparizione di una donna misteriosa del suo passato. Ettore cerca di aiutare Emma, molto rattristata per avere fallito come madre. Decide di rivolgersi quindi direttamente a Vincent. Cecilia trascorre degli splendidi momenti assieme a Milo e Damiano anche se consapevole di dover dire addio al bambino. Ma un'idea la sorprende: perché non adottare in prima persona Milo assieme a Damiano diventando così una vera famiglia?