Nella puntata de Il Segreto numero 402, quella cioè del giorno 2 ottobre 2014, giovedì, una circostanza particolare metterà in relazione Don Gonzalo e Maria che da tempo provano una forte e reciproca attrazione che ha letteralmente mandato in tilt il giovane sacerdote protagonista de Il Segreto di Puente Vjejo. C'è però un terzo incomodo e precisamente Fernando che aspira a diventare il compagno di Maria e proprio in questo episodio il suo sentimento diventerà cosa pubblica.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Sono però altri i rapporti sentimentali che colpiranno la nostra attenzione in questa singola puntata e precisamente quelli tra Raimundo Ulloa e Donna Francisca Montenegro/Maria Bouzas che stanno vivendo un ritorno di fiamma dopo le belle emozioni vissute durante una mai abbastanza rimpianta giovinezza.

La missiva firmata Aurora

Maria mostrerà a Gonzalo una lettera particolare che è stata scritta da Aurora, che aspira a ritornare a Puente Viejo poiché prova da tempo il dolore della solitudine che tutti per un motivo o per l'altro ben conosciamo.

Gonzalo resterà turbato dalla notevole sensibilità e partecipazione palesata da Maria durante l'attenta lettura di questa corrispondenza. Una situazione che chiarisce ancor più la specialissima attrazione e la conseguente empatia esistente tra i due.

L'intervento del restauratore Roque

Olmo Mesia ha il suo bel da fare per limitare i danni subiti da un'opera d'arte destinata a Soledad. Un uomo come lui, da sempre abituato a fare la parte del leone e a tenere tutto sotto controllo, non può accettare di fare figuracce di questo tipo. Per fortuna il "vulcano" sempre in eruzione Donna Francisca ha la soluzione a portata di mano e precisamente Roque, che dovrebbe essere in grado di limitare i danni del prezioso quadro. Olmo non vuole però fare i conti con la realtà: Soledad non è in vendita o meglio non lo sono i suoi sentimenti.

I migliori video del giorno

Anche Raimundo ha in canna una clamorosa dichiarazione d'amore, diretta a Donna Francisca. L'annuncio è dato pubblicamente e suscita l'inevitabile curiosità dei presenti. A Ponte Vecchio i colpi di scena sembrano non dover finire mai. In questa fase, dopo tanti lutti e violenze, l'autrice Guerra (nomen omen) sembra voler allentare un po' la tensione e dare tregua con temi più lievi.