Ricca di spunti di riflessione la puntata n. 396 in onda su Canale 5 il 26 settembre 2014: Maria e Fernando si incontreranno. l'uomo è molto coinvolto ma sul più bello maria sente il bisogno di guadagnare tempo, vuole fare chiarezza dentro di sé, guardarsi dentro, capire cosa vuole davvero dalla vita. L'attrice che le presta il volto è Loreto Mauelon, perfetta per il ruolo.

Tristan sempre più in crisi nell'episodio del 26 settembre 2014

Continuano intanto le frequenti incomprensioni tra Don Gonzalo, che è poi il figlio della levatrice Pepa, e del soldato ormai triste: Tristan. Il bel capitano è ormai irriconoscibile, ravolto da emozioni più grandi di lui. Più che vedovo, è inconsolabile, attonito, stravolto da un dolore infinito. I due non si comprendono. Gonzalo, impersonato da Jordi Coll, fa troppe domande.

Vuole cercare di ricostruire la personalità di sua madre, sapere qualcosa di più di lei, delle scelte della sua vita, che è poi un modo di cercare un dialogo con la sua figura. Crescere senza la presenza di una figura materna è chiaramente coplicato per chiunque. Sarà Rosario - col suo innato buonsenso - a far riflettere Gonzalo sui motivi che hanno trasformato Tristan in un uomo intrattabile che rifiuta sistematicamente ogni forma di dialogo. Bisogna dargli tempo per trovare la forza di reagire. L'immagine di Pepa e il suo ricordo sono diventate la sua maledizione.  

Sorprendente iniziativa da parte di Donna Francisca Montenegro, che ha in animo un riaccostamento a Raimundo, amore di una giovinezza mai abbastanza rimpianta. Promuove quindi una riunione tra imprenditori allo scopo di tendergli una mano. Basterà? Le ruggini tra i due non sono certo di poco conto. 

E veniamo ora all'altro "cattivo" de Il Segreto. Parliamo ovviamente di Olmo Mesia, che resterà nella nostra memoria con l'inconfondibile volto spigoloso di Iago Garcia.  

In questa puntata de Il Segreto del giorno 26 settembre 2014 Olmo si dimostrerà particolarmente insofferente verso le ingerenze e i consigli non richiesti di Don Anselmo. Quest'ultimo vive come un dovere mettere qualche buona parola per la bella e sfortunatissima Soledad, che è rimasta letteralmente impigliata in un'ambigua relazione con Olmo stesso. Clamorose risulteranno le conseguenze di questa "frizione" poiché Soledad si ferirà durante una delle vivaci discussioni che la caratterizzano.