Cosa ci dobbiamo aspettare dalla puntata numero 405 della nota telenovela Il Segreto di Puente Vjejo che è in calendario il giorno 7 ottobre del 2014 sulle frequenze di Canale 5? Vedremo Don Gonzalo (l'attore Jordi Coll, che peraltro convince solo in parte) rivelare tutta la sua vulnerabilità e fragilità durante un significativo sfogo con il collega Don Anselmo nel quale viene a galla che Gonzalo ha molta paura. Cosa c'è che non va? Si tratta dell'insostenibile pressione psicologica esercitata dai Montenegro nei suoi confronti. Nel corso del confronto accade però quello che non ti aspetti e cioè che Anselmo pensa di far bene a comunicare all'interlocutore tutto ciò che sa di Pepa Balmes, che come sappiamo era la madre di Gonzalo stesso, che in realtà è Martin, a suo tempo scomparso. Tutti naturalmente ricorderete che la bella, dolce ma assai sfortunata Pepa era impersonata dalla giovane attrice di Huesca Megan Montaner.

La sua parabola umana particolarmente dolorosa fa riflettere come pure il fatto che si continui a parlare tanto di lei dopo morta.

Acquista importanza il personaggio di Candela

Problemi in vista per Candela, donna ricca di fascino che è destinata ad avere crescente rilievo ma che in questa fase de Il Segreto ha necessità di ricevere aiuto da parte di Fernando e Gonzalo per superare un momento problematico che la mette in crisi per via dell'attività commerciale da lei gestita con grande impegno, nel pieno riconoscimento del proprio indubitabile talento di pasticcera.

Altre Anticipazioni Il Segreto 7 ottobre 2014

Olmo Mesia intanto porta il suo dono per Soledad e cioè un bellissimo quadro opera di un importante pittore. Lo ha fatto restaurare con grande fatica da Roque e naturalmente si aspetta che il gesto di grande apertura venga apprezzato dall'ambigua ragazza, ma così non è.

I migliori video del giorno

La loro unione nasce davvero su auspici negativi ma Olmo è un testardo e vuole a tutti i costi essere tenuto in debita considerazione dalla figlia di una donna che stima particolarmente e cioè Francisca, che a sua volta ricambia, ritenendo Olmo l'unica ipotesi possibile quale marito all'altezza dei suoi desideri di abile regista occulta ricca di ambizione.