Eccoci giunti alle più tragiche anticipazioni relative al finale della prima stagione de Il Segreto che, nelle puntate in onda dal 7 al 13 settembre, consumerà la drammatica morte di Pepa. Le levatrice, infatti, non riuscirà a superare le complicazioni del parto dopo aver dato alla luce la figlia Aurora. Successivamente assisteremo al salto temporale che ci farà conoscere il diacono Gonzalo che, non appena arrivato a Puente Viejo circa sedici anni dopo la morte di Pepa, si farà subito odiare da Donna Francesca. Ecco di seguito il dettaglio di tutti questi imperdibili eventi.

Il segreto: anticipazioni puntate 7-13 settembre

Pepa si sente meglio dopo che ha seguito alla lettera i consigli del dottore ma, in seguito alla visita di Donna Francisca, presa dall'ira riprende a stare male.

Per questo Raimundo fa visita alla donna intimandole da tenersi lontana dal figlio e dalla nuora. Nel corso di questo colloquio la Montenegro viene a sapere che il figlio è in partenza per trovare lavoro e decide di organizzare un agguato per fermarlo.

Olmo scopre il nascondiglio di Enriqueta : le organizza così un viaggio per Barcellona al fine di farla sparire per sempre dalle vicende di Puente Viejo.

Mariana comincia ad indagare sullo strano comportamento di Antonio e sui reali motivi che l'hanno portato al paese e i dubbi affiorano alla sua mente. Scopre quindi la verità sulle intenzioni del fidanzato e medita vendetta nei suoi confronti.

Rosario decide di licenziarsi dalla villa, stanca dei continui maltrattamenti da parte di Donna Francisca che invece si dimostra dolce soprattutto nei confronti di Emilia e della piccola Maria.

I migliori video del giorno

Dopodiché l'ex governante parte per andare a far visita a Ramiro. Tristan è scomparso e tutti sono molto preoccupati anche se cercano di tenere nascosta la verità a Pepa. La levatrice riesce però a partire all'insaputa di tutti alla ricerca del marito e quando, fortunatamente lo trova, il momento del parto è arrivato.

Mariana parte assieme ad Antonio ma ha con sé una pistola di Juan e quando si trova isolata con lui nel bosco, gliela punta contro. Pepa e Tristan cercano un posto adatto per partorire ma la situazione si aggrava e Pepa perde molto sangue. Così, dopo aver dato alla luce la splendida Aurora, dà l'addio a Tristan...

Passano sedici anni e a Puente Viejo arriva un giovane diacono: è Gonzalo Valbuena. Subito si fa amare dagli abitanti del paese per aver salvato la vita di una ragazza e allo stesso tempo si fa odiare da Donna Francisca, che non accetta le sue critiche nei confronti delle donazioni ad una famiglia povera. Tra Alfonso ed Emilia le cose vanno ancora molto male: il Castaneda non ha mai potuto accettare che la moglie abbia permesso alla Montenegro di crescere Maria.