Andrea Bocelli sarà il primo ospite d'onore de "La Vita in Diretta" che partirà da lunedì 8 settembre su Raiuno. Il noto cantante italiano darà dunque il via al nuovo corso della trasmissione pomeridiana di Raiuno che, dopo i risultati deludenti ottenuti nella scorsa stagione, quest'anno ripartirà con Cristina Parodi e Marco Liorni alla conduzione. La giornalista piemontese realizzerà una lunga intervista con l'artista toscano in quel di Forte dei Marmi.

Con questo servizio Cristina Parodi inaugurerà una nuova rubrica della trasmissione, durante la quale incontrerà grandi nomi del mondo dello spettacolo e non solo e realizzerà con essi delle lunghe e ampie interviste che spazieranno dalla vita privata degli ospiti con aneddoti e curiosità, fino all'attività professionale e ai progetti per il futuro. Come promesso dall'ideatore del programma, Gregorio Paolini, quest'anno "La Vita in Diretta" presenterà molti cambiamenti che andranno quasi a rivoluzionare la struttura del contenitore pomeridiano.

Al centro della trasmissione, naturalmente, resteranno temi di cronaca e attualità che interessano gli italiani, ma affrontati con un piglio diverso rispetto alle edizioni precedenti. E siccome anche l'occhio vuole la sua parte, pure lo studio sarà completamente rinnovato. Dinanzi ai telespettatori comparirà una grande vetrata che mostrerà la redazione di "La Vita in Diretta" al lavoro, per dare un senso di continuo movimento e aggiornamento al pubblico da casa. Al centro della scena, naturalmente, ci sarà la coppia Parodi - Liorni che introdurrà e approfondirà gli argomenti del giorno.

Non resta che aspettare che scocchi l'ora X, cioè le 16 di lunedì 8 settembre per vedere come si presenterà questa nuova "Vita in Diretta", che anche quest'anno avrà il proibitivo compito di battere l'inossidabile "Pomeriggio Cinque" di Barbara D'Urso. Toccherà ad Andrea Bocelli, primo personaggio di un certo calibro intervistato da Cristina Parodi, rompere il ghiaccio, e chissà che non porti fortuna al nuovo corso del pomeriggio di Raiuno.