A pochi mesi dal via della 65esima edizione del Festival di Sanremo continuano a trapelare alcune delle anticipazioni riguardanti il programma condotto a metà febbraio da Carlo Conti. Se sono già ufficiali il regolamento e le date di messa in onda, ancora ci sono da scoprire i cantanti in gara e le vallette che affiancheranno il conduttore toscano durante le cinque serate.

Anticipazioni tv: Raffaella Fico da Tale e quale show a Sanremo con Conti? 

Il primo nome che circola ormai da qualche settimana di una showgirl che potrebbe presentare Sanremo è quello di Raffaella Fico. La napoletana, attualmente nel cast del fortunato Tale e quale show, avrebbe colpito talmente tanto Carlo Conti per bellezza e professionalità che il conduttore potrebbe portarla con sé sul palco dell'Ariston.

Raffaella, dopo essere stata per anni soltanto una reginetta del gossip, sta dimostrano nel programma di Raiuno di saper cantare e ballare e quindi di meritarsi un posto nel panorama televisivo italiano. Secondo le ultime anticipazioni, Conti non vorrebbe vallette straniere ma sarebbe orientato a scegliere ragazze italiane che, con il loro talento, possano rappresentare al meglio l'Italia in un evento importante come Sanremo.

Anticipazioni tv: Anna Tatangelo a Sanremo non come cantante? 

Oltre al nome di Raffaella Fico, le anticipazioni sul web degli ultimi giorni vorrebbero nel ruolo di valletta del prossimo Festival Anna Tatangelo. La cantante, dopo tante partecipazioni in gara tra i giovani ed i big a Sanremo, sarebbe pronta a  mettersi in gioco come co-conduttrice del Festival della canzone italiana accanto a Carlo Conti.

I migliori video del giorno

La Tatangelo, spigliata davanti alle telecamere, sarebbe il volto rassicurante del prossimo Sanremo con il compito di presentare famosi colleghi in gara ed ospiti internazionali. In attesa di conoscere i nomi ufficiali della vallette scelte da Carlo Conti per il prossimo Festival di Sanremo, continuiamo a fantasticare sulle showgirl accostate a questo ruolo fino ad oggi che potrebbero suscitare le tanto amate polemiche del periodo sanremese.