Un sabato sera negativo per Silvio Berlusconi, quello trascorso allo stadio di San Siro. Giunto al Meazza per assistere al big-match tra il suo Milan e la Juventus dell'ex Massimiliano Allegri, il presidente rossonero ha dovuto assistere sia alla sconfitta dei suoi ragazzi, puniti da un goal di Tevez, sia alla "fuga" della sua attuale compagna, Francesca Pascale. Le immagini catturate da Sky dell'arrivo di Berlusconi con la Pascale hanno mostrato in diretta l'allontanamento della donna dall'ex premier. Una volta scesi dall'auto, con gli obiettivi di telecamere e macchine fotografiche puntati addosso, Berlusconi si è avvicinato alla sua Francesca per prenderla sotto braccio ed avviarsi con lei in tribuna per guardare la partita. Niente da fare: la compagna si è prima districata dalla vicinanza del leader di Forza Italia, poi è letteralmente fuggita via. Non è più ricomparsa la Pascale, rimasta nascosta nei meandri di San Siro e lontana da Berlusconi.

L'ex premier, infatti, ha assistito alla sconfitta del suo Milan seduto tra il fidato Adriano Galliani e l'amata figlia, Barbara, che per l'occasione ha indossato la maglia rossonera da vera tifosa del diavolo. Durante i 90 minuti della gara, di Francesca Pascale non c'è stata più alcuna traccia, se non quella fugace apparizione catturata dalle telecamere quando è scesa dall'auto nel garage dello stadio. Il mondo del Gossip già si chiede come mai la bella Francesca abbia deciso di non guardare la partita insieme al suo Silvio: c'è maretta in casa Berlusconi - Pascale? Chissà. Forse, da brava napoletana e tifosa del Napoli, Francesca Pascale avrà deciso di tenersi in disparte perché la supersfida Milan - Juventus non la coinvolgeva direttamente, quindi potrebbe aver atteso il suo compagno altrove al termine della gara. Magari stava già pensando alla squadra partenopea che sarà di scena a Udine per la 3^ giornata di campionato e soprattutto Francesca si starà preparando a sedersi in tribuna d'onore quando i ragazzi di Benitez sbarcheranno a San Siro per sfidare il Milan. Allora sì, che per lei varrà la pena assistere al match dallo stadio e accanto a Berlusconi.