Miley Cyrus, torna a far parlare di sé per essersi fatta sculacciare sul palco davanti alla bandiera messicana. In questi giorni in Messico ricorre la festa dell'indipendenza e alle autorità questo comportamento sembra configurarsi come un "vilipendio" al decoro della nazione dell'America centrale. Dalle fonti internazionali di gossip appare fondato il sospetto che alla base dell'anomalo comportamento della cantante americana ci siano il noto ballo "twerking", reso celebre dai movimenti che consistono in uno strusciamento sexy delle natiche. La Cyrus per amplificare lo scenario sensuale della sua performance si è fatta sculacciare un "lato b" gigante e finto, da un ballerino del team.

La protesi, naturalmente, ha il solo scopo di rendere più evidente lo sculacciamento anche al pubblico che si trova lontano dal palco.

Autorità messicane irritate

Questo gesto, che potrebbe avere solo ed esclusive finalità di spettacolo, non è stato "gradito" dalla autorità giudiziaria (o di polizia) del Paese e a tal proposito la performance è stata "letta" come un'offesa perché durante l'esibizione vi era per l'appunto la massima rappresentazione della nazione messicana: la bandiera. Sul caso indaga il Ministero dell'Interno del Paese latinoamericano; secondo il parlamentare Juan Josè Guajardo, la Cyrus "È stato un pessimo esempio per i suoi fan, in gran parte giovani". Concretamente, per questa "presunta bravata" la cantante rischierebbe una multa in valuta americana di circa 1.200 dollari oppure in alternativa sarebbe compatibile con un regime carcerario pari a trentasei ore di detenzione.

I migliori video del giorno

Insomma secondo le autorità ci sarebbero gli estremi della violazione dell'articolo 32 della normativa che stabilisce il decoro verso gli inni e la bandiera del Messico.

Il lupo perde il pelo

L'ex Hannah Montana, da quando ha lasciato il suo personaggio "quieto", non ha mai smesso di far parlar male di sé. Nemmeno un mese fa nella Repubblica Domenicana un suo concerto è stato annullato perché bollato come di "cattivo gusto" e di "profonda immoralità". Proprio non riesce la Cyrus a fare la "brava bimba" secondo alcuni suoi fan, che ritengono sia giusto far "chiacchierare i media, ma se ci fosse anche un minimo di pudore, sarebbe meglio". Nel frattempo prima che la cantante ne combini un'altra delle sue, si attendono le decisioni del governo messicano.