Mercoledì 10 settembre 2014 andrà in onda in prima serata alle ore 21.15 su Rai1 la terza puntata della fiction spagnola Velvet, che ha debuttato la scorsa settimana sulla rete ammiraglia di mamma Rai. Gli ascolti della puntata d'esordio di Velvet sono stati abbastanza soddisfacenti: la fiction ha ottenuto una media di circa 2.8 milioni di spettatori pari al 15% di share circa. Numeri che possono essere considerati soddisfacenti se teniamo in considerazione che la prima puntata di Velvet è andata in onda a fine agosto (periodo in cui il pubblico è ancora in vacanza) ed ha douto fare i conti sia con la partita di Champions League del Napoli in onda su Canale 5 che con una puntata speciale de Il segreto trasmessa su Rete4.

Vediamo nel dettaglio cosa accadrà nella terza puntata di Velvet.

Velvet anticipazioni terza puntata 10 settembre: Alberto sposa Cristina per salvare l'azienda

Le anticipazioni ufficiali riguardo la terza puntata della fiction Velvet in onda su Rai1 mercoledì 10 settembre 2014 in prima serata rivelano che Anna viene a sapere della crisi economica che sta attraversando la galleria Velvet. La ragazza decide così di lasciare Alberto, che da quando è morto il padre sta facendo il possibile per cercare il denaro necessario che permetterà di salvare i grandi magazzini Velvet. Al momento però l'unica ipotesi plausibile è quella di sposarsi con Cristina, la figlia di Gerardo. Le anticipazioni riguardo la terza puntata di Velvet rivelano che Alberto si vedrà costretto ad accettare la proposta-ricatto che gli è stata fatta da Gerardo: in cambio del matrimonio con la figlia Cristina, Gerardo fornirà un facoltoso aiuto economico ad Alberto che gli permetterebbe di mettere in salvo l'azienda di famiglia.

I migliori video del giorno

Tuttavia dovrà sacrificare il suo amore per Anna, la donna che ama realmente... Dalla prossima settimana la fiction di Rai1 Velvet dovrà vedersela non solo con I Cesaroni 6 in onda su Canale 5 ma anche con il ritorno in prima serata su Rai3 del programma Chi l'ha visto condotto da Federica Sciarelli.