Il Segreto non ferma la sua scalata al successo. La puntata in prime time del 10 Ottobre ha ottenuto un ascolto di 3.940.000 telespettatori col 16.23 % di share. Tanti gli eventi della puntata serale. Abbiamo assistito all'avvicinamento sempre più profondo tra Raimundo (Ramon Ibarra) e Francisca (Maria Bouzas), agli incubi di Maria (Loreto Mauleon) che è perseguitata dai ricordi di un passato oscuro e alla decisione di Gonzalo (Jordi Coll) di aprire una scuola per analfabeti. Inoltre, Valbuena è sempre più dubbioso circa la sua vocazione. Tuttavia, i telespettatori sono rimasti un po' delusi perché si aspettavano la rivelazione di Gonzalo a Tristan sulla sua vera identità.

Non disperate, perché il momento è vicino.

Il Segreto, Olmo seduce Pia

Il Segreto ci regalerà imprevedibili colpi di scena. Dopo essere stato rifiutato nuovamente da Soledad (Alejandra Onieva), Olmo (Iago Garcia) si consolerà tra le braccia di Pia, la moglie di Roque. I due finiranno per avere una travolgente relazione che comporterà delle conseguenze. In tutto questo, il figlio Fernando (Carlos Serrano) vorrà avere un rapporto intimo con Maria che però lo rifiuta ancora. Francisca, inoltre, comincerà a temere che dopo il matrimonio, la figlioccia possa partire col futuro marito e dunque deciderà di assegnare un incarico di prestigio a Fernando. E, preparatevi perché finalmente Gonzalo confesserà a Tristan di essere Martin.

Anticipazioni Il Segreto 13 Ottobre, Gonzalo confessa a Tristan di essere Martin

Eccoci giunti alle anticipazioni de Il Segreto del 13 ottobre. Gonzalo conferma a don Anselmo che prenderà i voti mentre troviamo una Soledad sempre più distrutta dal dolore.

I migliori video del giorno

Sono tutti molto preoccupati per la giovane donna. Nel frattempo tra Alfonso (Fernando Coronado) ed Emilia (Sandra Cervera) il rapporto è sempre più in crisi mentre Donna Francisca e Raimundo si lasciano andare e passano un pomeriggio insieme prendendo un caffè. Arriva il momento della verità per Gonzalo e Tristan. Durante gli ultimi preparativi per l'apertura della scuola, Gonzalo resta solo con Castro e gli dice che il bambino che credeva morto anni prima è ancora vivo e gli siede davanti: è lui. Gonzalo è in realtà Martin, il figlio di Pepa.