Dagli spoiler tv sono arrivate le anticipazioni del mese di dicembre de Il Segreto, la Fiction tv in onda sulle reti Mediaset che sta continuando ad appassionare gli spettatori e la trama dei prossimi episodi sarà ricca di nuovi e coinvolgenti colpi di scena per i protagonisti di Puente Viejo. Sebastian cercherà di uccidere donna Francisca ma Raimundo la difenderà con il suo corpo e le salverà la vita, mentre le guardie da dietro le spalle spareranno a Sebastian che morirà tra le braccia del padre disperato per non essere riuscito a salvarlo.

Soledad dirà addio alla crudele matriarca e deciderà di partire insieme a Luis mentre Tristan deciderà di far tornare Aurora alla tenuta di El Jaral e confiderà a Gonzalo di provare dei sentimenti verso Candela: il giovane sacerdote gli consiglierà di aprire e di seguire il suo cuore.

Intanto Maria sarà aggredita da Lazzaro e il giovane Mesia per vendicare Maria lo ucciderà. Successivamente in preda alla follia Fernando violenterà Maria, ma farà ricadere la colpa su Gonzalo; inoltre incolperà Gonzalo anche della morte di Lazzaro, mettendo di nascosto tra le cose del prete la catenina con il crocefisso di Maria.

Il giovane sacerdote sarà accusato di omicidio e di violenza sessuale e sarà condannato a morte per garrotta e a nulla serviranno le suppliche e l'umiliazione di Tristan davanti a donna Francisca per salvare la vita del figlio di Pepa. Soledad racconterà a donna Francisca di essere innamorata di Luis e delle notti d'amore trascorse con lui: in realtà il maestro è omosessuale e tra i due non c'è niente ma la giovane Montenegro cercherà di far credere alla loro storia d'amore per dire addio alla madre e al crudele Olmo.

I migliori video del giorno

Intanto l'arrivo di Aurora sconvolgerà gli equilibri di tutti i paesani, soprattutto per la sua forte somiglianza con la madre Pepa.

Mentre Soledad e Luis prenderanno il treno arriverà Olmo che li minaccerà con la pistola ma in un momento di lucidità il crudele Mesia capirà tutto il male che ha fatto e punterà la pistola contro sè stesso; nel frattempo Maria per salvare la vita del suo amore e fermare l'esecuzione confesserà pubblicamente di aver avuto rapporti sessuali con Gonzalo e che l'aggressore non è lui: così il giudice rilascerà Gonzalo.