A Puente Viejo tra non molto si parlerà soltanto del rapimento di Donna Francisca (Maria Bouzas), si tratta di un grande colpo di scena che farà discutere per molte puntate. Il suo rapitore è Ayala, l'ultimo arrivato nel paesino. Inizialmente la dark lady viene rapita solo per un ricatto, poiché Raimundo Ulloa (Ramon Ibarra) ha un sostanzioso debito da saldare. Francisca viene rinchiusa in una stanza insieme a Sebastian Ulloa (Pablo Castanon) dove nasce un confronto dopo molti anni. Se inizialmente Francisca crede che Sebastian sia una vittima di Ayala, ben presto si renderà conto che non è altro che il suo complice.

Secondo le anticipazioni del Segreto, l'Ulloa assetato di vendetta, ha organizzato questo piano insieme ad Ayala per far perdere tutte le proprietà a Francisca, dimenticando però il suo orgoglio.

Infatti la donna se ne infischia delle conseguenze e decide di non voler pagare. A questo punto, Sebastian minaccia apertamente la donna rischiando di essere quasi uccisa. Come andrà a finire questa vicenda? Lo scoprirete nelle prossime anticipazioni.

Il Segreto anticipazioni seconda stagione: chi ha violentato Maria?

Nelle prossime settimane la soap opera spagnola ci delizierà con ennesimi intrighi tutti da seguire. Le anticipazioni ci rivelano che la giovane Maria, dopo essersi lievemente ripresa, decide di confessare tutto alla Guardia Civile. Ma chi l'ha violentata? Secondo le prime ricostruzioni delle indagini, il primo indiziato è Lazaro , ex commilitone di Tristan, e tutto ciò scatenerà un caos pazzesco. Ad un certo punto, anche Tristan rischia di essere accusato, e così nascono i primi problemi con Gonzalo (Jordi Coll), sempre più lontano da Maria.

I migliori video del giorno

Come andrà finire quest'ennesima vicenda? E' ancora presto per dirlo, visto che ci saranno tantissime conseguenze a riguardo, ragion per cui vi consigliamo di non perdere le prossime anticipazioni. Vi ricordiamo che potete rivedere le puntate del Segreto sul sito mediaset o scaricando l'applicazione gratuita videomediaset direttamente sul vostro smartphone.