Dopo la polemica mediatica contro Matteo Renzi nella quale si fece fotografare con un coltello alla gola, Alda D'Eusanio, la nota conduttrice e giornalista televisiva, appare nuovamente sui social. In un recentissimo post, è apparsa con delle banconote in bocca e con un testo che non lascia nulla all'immaginazione: 'Il denaro è lo sterco del diavolo'. Nonostante le sue apparizioni televisive ormai siano rarissime, la D'Eusanio fa parlare sempre di sé ed in questo caso ha ripreso un'osservazione di Papa Francesco che nei giorni scorsi ha bacchettato le parrocchie contro il 'listino prezzi' dei sacramenti nelle Chiese. La giornalista abbruzzese, ha ormai preso l'abitudine di postare sui social le sue idee, commentare l'attualità e la politica e lo fa in maniera forte e particolare, come in questo caso.

Il Pontefice in questi ultimi giorni, aveva puntualizzato in maniera decisa che i sacramenti cristiani sono gratis e non si devono assolutamente pagare, questo è avvenuto a causa di un parroco della provincia di Pistoia, il quale aveva imposto addirittura un tariffario che era stato affisso nella sua parrocchia. Alda ha voluto riprendere il tema esposto dal papa, facendosi fotografare con alcune banconote in bocca e urlando 'fuori i mercanti dal tempio'.

Ha poi espresso la sua totale ammirazione per Francesco che combatte contro politiche antiche della Chiesa a favore della vera cristianità, quella sana e pulita, dai saldi principi. Don Valerio Mazzola, questo è il nome del parroco di Pistoia, aveva reso noto un vero e proprio tariffario, infatti chi voleva contrarre matrimonio, doveva sborsare 190 euro, per un battesimo 90 euro e addirittura uno sconto del 30% se si trattava di due gemelli.

I migliori video del giorno

Una situazione veramente assurda, che proprio non è andata giù alla D'Eusanio, definendo questa azione uno scandalo senza precedenti. Alcuni detrattori, l'hanno contestata, attribuendogli molto 'sterco del diavolo' elargito a suo favore dalla Rai fino al 2004 e lei ha subito replicato, dicendo che era un normale stipendio da giornalista televisiva e che non ha mai rubato nulla a nessuno, guadagnandosi il pane onestamente.