Un cortometraggio per celebrare e ricordare tutte le donne che ogni giorno vengono uccise a causa di amori malati di cui non ci si riesce a liberare. La 5 trasmetterà il cortometraggio "Amore Nero" in prima visione assoluta, per dedicare la serata ad un tema tanto grave, quanto attuale. I protagonisti di questo cortometraggio sono due personaggi conosciutissimi dal pubblico televisivo, Raoul Bova e Michelle Hunziker. Il film racconta di episodi di violenza quotidiana che le donne subiscono in famiglia senza riuscire a liberarsene.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Il corto è stato scritto e diretto proprio dal bell'attore che ha voluto fosse la Hunziker ad interpretare il ruolo di protagonista. La scelta è ricaduta su di lei perché proprio la showgirl da anni si batte contro la violenze sulle donne, avendo dato vita, insieme all'avvocato Giulia Bongiorno, ad un'associazione che si chiama "Doppia difesa" che aiuta tutte le donne vittime di questa situazioni.

Il cortometraggio "Amore nero" ha ottenuto una targa di riconoscimento dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Contro la violenza sulle donne anche altri programmi televisivi

Anche le televisione, accanto a tutte le iniziative che in ogni città si svolgeranno oggi, ha voluto dare il suo contributo, mandando in onda programmi che aprissero alla riflessione e al pericolo che ogni donna corre se, vittima di violenze, rimane in silenzio e non denuncia. Non è solo La 5 ad aver scelto di dedicare la serata a questa giornata, anche altri canali hanno variato i loro palinsesti per entrare nel coro di voci che dicono No alla violenza. Su Top Crime questa sera andranno in onda due episodi del telefilm "Law&Order - Unità Speciale" in cui si racconteranno due storie diverse di violenze.

I migliori video del giorno

Nella prima due ragazze straniere vengono molestate in un parco da un giovane la cui identità risulta difficile da scoprire. Mentre nell'altro una donna viene sequestrata da uno stupratore psicopatico. Al termine dei due episodi, in seconda serata verrà mandata in onda un'intervista di Natasha Kampush, la giovane donna, rapita ragazzina e tenuta reclusa per otto anni, costretta a subire violenze continue da suo aguzzino.