Ancora un anno o poco più di attesa per i tanti appassionati che attendono impazienti il ritorno de "I segreti di Twin Peaks", serie cult della tv degli anni '90. Forse nessuno di loro pensava ormai che gli autori delle prime due stagioni di grande successo, cioè David Lynch e Mark Frost, pensassero di scrivere altri episodi della fortunata saga che si svolge nel piccolo paese americano. Invece è stato proprio Lynch, che è anche regista della serie, ad annunciare attraverso Twitter che nel 2016 andrà in onda la terza stagione e sarà trasmessa dalla rete televisiva americana Showtime di proprietà della CBS. I due autori, dalle loro prime rivelazioni, sembrano avere già le idee chiare riguardo ai nove episodi che comporranno la serie che, come dichiarato da Frost, non saranno un remake dei vecchi ma saranno ambientati ai tempi attuali.

La spinta a ripetere quell'esperienza che li ha portati ad un successo mondiale può essere arrivata anche dai numerosissimi fans della serie che organizzano regolarmente manifestazioni che suscitano sempre un interesse immutato da quando è terminata la seconda ed ultima fino ad ora stagione ed il recente happening denominato "Twin Peaks UK Festival" di Whitechapel in Inghilterra che ha avuto come ospite d'onore l'attrice Sheryl Lee ne è la riprova. E' ancora prematuro ipotizzare quale sarà il cast ma sembra che la stessa Sheryl Lee oggi quarantaseienne, che interpretava la protagonista Laura Palmer, sulla cui morte ruotavano gli episodi, non sia stata contattata dalla produzione come da lei stessa dichiarato. Da qualche anno si è ammalata e, sia per le cure molto costose e sia perché nessuno le dava più la possibilità di recitare viste le sue condizioni di salute, ha perso quasi tutto ciò che aveva guadagnato in quel tempo compresi i ricordi di quelle due stagioni indimenticabili.

I migliori video del giorno

Al contrario l'attore Kyle Mac Lachlan, l'agente Dale Cooper, sarà presente, magari ricordando l'episodio nel quale nella misteriosa Loggia Nera si vide invecchiato di venticinque anni, proprio come il tempo passato dall'ultima puntata.

La prime serie de "I segreti di Twin Peaks" era composta da trenta episodi andati in onda in due stagioni e già il primo episodio, trasmesso dal canale statunitense ABC l' 8 aprile 1990, ebbe un successo clamoroso creando una atmosfera di impaziente attesa per gli episodi successivi. L'interesse del pubblico televisivo, sia americano che del resto del mondo, non scemò mai fino all'ultimo episodio trasmesso il 10 giugno 1991.

La trama narra la vita di una tranquilla cittadina americana vicina al Canada, di pura fantasia, che viene sconvolta dall'assassinio di una ragazza, Laura Palmer, figlia di un noto avvocato. Il caso si rivela più intricato di quel si potesse supporre ed attraverso le indagini dell'agente Cooper, emergono fatti che, senza questo omicidio, sarebbero rimasti segreti.

Nella cittadina in cui si dipana la storia non mancano certo i personaggi inquietanti creati dai due autori come per esempio il Nano Danzante o la Signora Ceppo o lo spirito maligno Bob che tengono sempre viva l'attenzione creando suspence in ogni episodio. A molti sarà sfuggito, ma anche David Duchovny, l'agente Mulder di Xfiles faceva parte del cast dove interpretava un'agente di sesso femminile collaboratrice di Cooper.

A questo punto non possiamo far altro che aspettare l'inizio della terza stagione ponendoci il quesito che in quegli anni era diventato un vero tormentone: "Chi ha ucciso Laura Palmer?".