Che Raimundo (Ramon Ibarra) non fosse del tutto sincero con Donna Francisca (Maria Bouzas) lo abbiamo capito subito, quando Ulloa è tornato dall'America ed ha dimostrato un interesse nei confronti della Montenegro. Quello che stiamo capendo mano a mano che proseguono gli episodi della seconda stagione de Il Segreto è il fatto che Raimundo si sia avvicinato alla signora di Puente Viejo per proteggere qualcuno a lui caro: il figlio Sebastian.

Il Segreto, Sebastian è stato veramente rapito?

Raimundo è preoccupato per il figlio Sebastian che è stato rapito dagli uomini di Ayala. L'uomo è così tornato in fretta e furia a Puente Viejo dall'America per riuscire a recuperare i soldi per pagare il riscatto ai rapitori del figlio.

Così ha pensato di avvicinarsi al grande amore della sua vita Francisca che scoprirà presto l'inganno di Ulloa e rimarrà sconvolta decidendo di vendicarsi. Sebastian aveva lasciato il paese dopo essere stato coinvolto nella morte di alcuni soldati avvelenati dalle conserve de La Deliciosa. Sembrava che per lui fosse arrivata la serenità ma ora lo ritroviamo in balia di rapitori. Il fratello di Tristan sarà veramente stato rapito o è solo un trucco?

Il Segreto, anticipazioni seconda stagione: Sebastian muore tra le braccia di Raimundo

Ennesimo colpo di scena a Il Segreto. Scopriremo che non è vero che Sebastian è stato rapito ma ha organizzato tutto per vendicarsi di Donna Francisca. Anche la donna sarà rapita e gli uomini di Ayala chiederanno il riscatto al povero Ulloa che si deciderà a pagare.

I migliori video del giorno

Tuttavia, la Montenegro scoprirà la verità sul suo ex socio e lo rivelerà al fidanzato. A quel punto, il giovane Ulloa punterà una pistola contro Francisca per ucciderla ma non ce la farà perché la Guardia Civile lo ucciderà. Sebastian morirà tra le braccia del padre Raimundo e i suoi fratelli Tristan e Emilia saranno scioccati da questa perdita. E, per il povero Ulloa altri dolori sono all'orizzonte. Tra qualche mese, l'ex locandiere dovrà dire addio ad un'altra persona molto importante per lui.