L'appuntamento con la soap opera spagnola di Canale 5, Il Segreto, si rinnova oggi, sabato 29 novembre 2014, quando al termine della puntata di Amici di Maria, andrà in onda alle 16.05 un nuovo appuntamento con la soap spagnola che ormai ha letteralmente stregato gli spettatori italiani.

Il Segreto, infatti, ad oggi risulta essere la soap opera di Canale 5 più seguita dal pubblico da casa, con una media di oltre 3.5 milioni di spettatori al giorno e una media del 30% di share.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Numeri che hanno permesso alla soap spagnola di avere la meglio sulla storica soap  Beautiful, che ogni giorno si ferma ad una media di 3.2 milioni di spettatori e su Centovetrine, che quest'anno ha registrato un notevole calo di spettatori, piazzandosi sopra una media di 2.6 milioni appena.

Il Segreto replica di oggio 29/11 in streaming video

Il Segreto, quindi, è diventata la nuova "gallina dalle uova d'oro" di Canale 5, in grado di trainare non soltanto gli ascolti dell'intero pomeriggio della rete ammiraglia, ma anche quelli del prime time, visto che la puntata serale non scende mai al di sotto del muro dei 3.7 milioni di spettatori e spesse volte ha contrastato alla grande le fiction di Rai1, come ad esempio Il Restrauratore oppure Che Dio ci aiuti 3, che proprio contro Il Segreto registrò un calo di spetttaori (seppur lieve!).

Le anticipazioni riguardo le prossime puntate de Il Segreto rivelano che verrà reso noto il nome dell'aggressore di Maria, violentata nel bosco da un uomo incappucciato: il colpevole è Lazaro, che verrà ucciso da Fernando Mesia. Peccato, però, che non tutti sono convinti e molti nutrono il sospetto che il vero colpevole sia proprio il figlio di Olmo...

I migliori video del giorno



Oggi, sabato 29 novembre, non potrete seguire la nuova puntata de I Segreto in prima visione assoluta su Canale 5? Tranquilli, grazie al sito web VideoMediaset.it, potrete recuperare la puntata de Il Segreto di oggi in replica streaming gratuitamente anche da tablet oppure dallo smartphone se deciderete di scaricare l'app gratuita VideoMediaset.