Quanto sono lontani i tempi di quando i primi decolleté e leprime gonne di Drive in sulle reti Fininvest (oggi come noto Mediaset) facevanoscalpore, proprio perché venivano scardinati dei tabù e dei costumi fino adallora casti e censurati imposti dalla Rai. Unica emittente in regime dimonopolio. Ma via via le grazie femminili sono state mostrate anche sulla retepubblica, dapprima in seconda serata e poi anche nelle ore pomeridiane. Addiritturain prima serata ci è pure scappato un seno di fuori, come quello ormai stranotodella soubrette Veronica Maya intenta ad imitare Madonna in un vestitino troppocorto e poco reggente, nella trasmissione di successo del sabato sera “Tale equale show”, condotta da Carlo Conti.

Il quale, messo da parte ogni eventualeimbarazzo, ha subito trattato ironicamente l’accaduto. Ieri però è arrivata lacontrorisposta di Mediaset, in seconda serata, grazie alla stupenda IlaryBlasi, moglie del capitano della Roma Francesco Totti, durante un balletto a LeIene con il co-presentatore Teo Mammuccari. Anche qui il vestitino corto èstato traditore. E per Ilary non è la prima volta.

Ilary era vestita con un abitino nero e quando Mammuccaril’ha presa in braccio, la gonna già corta si è alzata svelando le parti intime(o quasi) della showgirl, a malapena coperte da un perizoma. I telespettatoripiù attenti avranno sicuramente avvistato il tutto, e cercando in rete potrannosicuramente vedere qualche fotosequenza.

Già in qualche altra occasione labionda Blasi ha mostrato le sue grazie, ora tradita da gonne corte o scollaturevertiginose, ora volontariamente con vestiti trasparenti. E il pubblico maschileovviamente ringrazia. Ormai da un po’ di anni è la presentatrice di unprogramma che va in onda ormai da tempo e che ha smascherato molti truffatori,anche ridicolizzandoli. E la Blasi ha sempre risposto con ironia ad ognieventuale imbarazzo, anche per restare a passo con quei mattacchioni dellaGialappa’s band, con la loro percolante voci fuori programma.