Nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata alle anticipazioni dedicata alla fiction di grande successo di Rai1, Questo nostro amore 70, in onda ogni martedì sera in prima serata alle ore 21.15. La prima puntata di Questo nostro amore 70 ha registrato un grande successo: la fiction si è portata a casa una media di oltre 5,5 milioni di spettatori medi pari al 21% di share, con picchi di oltre 6 milioni nel corso della messa in onda. Si può dire, quindi, che Questo nostro amore 70 ha ritrovato tutto il pubblico che aveva seguito già la prima stagione della fiction, che concluse la sua messa in onda con una media di oltre 6.4 milioni di spettatori.

Questo nuovo capitolo di Questo nostro amore, sta riservando un bel po' di colpi di scena in particolare per la coppia composta da Anna e Vittorio, alle prese con nuovi problemi da affrontare e soprattutto con la crisi che sta mettendo a dura prova il loro rapporto di coppia. Riusciranno i due ad andare avanti oppure si diranno addio? Vediamo cosa ci dicono le anticipazioni circa la terza puntata di Questo nostro amore 70.

Questo nostro amore 70, trama di martedì 11 novembre 2014

Le anticipazioni circa la terza puntata di Questo nostro amore 70 che andrà in onda martedì 11 novembre su Rai1, rivelano che, dopo l'ennesimo battibecco, Teresa va su tutte le furie e decide di cacciare di casa Salvatore.

Nel frattempo un terribile incendio è divampato alla Sider e questo rischia di far saltare la commessa che Vittorio è riuscito ad ottenere con grande fatica. Il colpo di scena di questa terza puntata di Questo nostro amore 70 di martedì 11 novembre, però, riguarderà la bella Anna: le anticipazioni ufficiali rivelano che la donna decide di prendere parte ad una festa di vecchi amici, alla quale partecipa anche Diego.

Durante questa festa Diego, approfittando del momento di euforia della donna, riesce a rubarle un bacio: Anna rimane senza parole e adesso si sente in crisi, al punto da mettere in discussione la sua storia d'amore con Vittorio, che nel frattempo pensa solo al lavoro...