Giovedì 27 novembre 2014 nuovo appuntamento in prime time su Canale 5 con la trasmissione comica Zelig, che questa settimana sarà condotta da Michelle Hunziker accompagnata dal mago Forest. La scorsa settimana sul palco dello show comico ideato da Gino e Michele è salito per la prima volta Gerry Scotti: la puntata che il giudice di Tu si que vales ha condotto con Teresa Mannino, è stata seguita da oltre 3.5 milioni di spettatori.

Per la bella Michelle Hunziker, ex volto storico di Zelig, si tratta della seconda puntata che conduce di questa edizione, che dal punto di vista degli ascolti non ha proprio brillato. Ogni giovedì sera, infatti, ad avere la meglio è stata la fiction di Rai1, Che Dio ci aiuti 3 con Elena Sofia Ricci, di cui proprio stasera andrà in onda l'ultima puntata.

La puntata di Zelig di giovedì 27 novembre 2014 potrà essere rivista in replica in tv su Mediaset Extra: la trasmissione sarà replicata martedì sera in prime time.

Zelig, replica 27 novembre: rivedi gli sketch in streaming

In questa nuova puntata di Zelig del 27 novembre 2014 ci sarà spazio per una nuova imitazione dell'ex re dei paparazzi, Fabrizio Corona: a vestire i suoi panni ci sarà Giovanni Vernia, che già in passato ha proposta l'imitazione di Corona ottenendo un grande successo e pareri positivi anche dallo stesso Fabrizio, che si trova ancora rinchiuso in carcere.

Tra gli ospiti di questa nuova puntata di Zelig del 27 novembre vi segnaliamo anche la presenza del cantautore partenopeo, Gigi D'Alessio che nel corso della trasmissione potrebbe essere raggiunto sul palco anche dalla sua consorte Anna Tatangelo.

I migliori video del giorno

Sul palco di Zelig arriverà anche Nino Frassica, che in queste settimane sta sponsorizzando il suo ultimo libro.

La puntata di Zelig del 27 novembre 2014 e tutti gli sketch dei vari comici potranno essere rivisti in replica streaming video sul sito ufficiale VideoMediaset, che a partire dal giorno dopo la messa in onda dello show, vi darà la possibilità di rivederli comodamente da pc, tablet e smartphone, anche tramite l'app gratuita VideoMediaset.