Oggi martedì 18 novembre nuova puntata del trono classico di Uomini e donne. Come annunciato dal sito ufficiale di Maria De Filippi, i protagonisti dell'appuntamento odierno saranno Andrea, Teresa e Jonas. Quella di oggi sarà la prima parte del trono classico e verrà dedicata al trono di Teresa. Il primo rvm ricorderà la segnalazione di Veronica della puntata precedente su Fabio, colpevole secondo l'ex tentatrice di Temptation Island di essere finto con Teresa, facendo tutto ciò che gli dice Manfredi. Messo in standby il caso Fabio, Maria De Filippi mostra allo studio l'esterna tra Teresa e Salvatore. Per la prima volta dopo due mesi i due riescono a non litigare, con Salvatore che arriva a parlare anche di un ipotetico bacio.

Di questo riavvicinamento non sarà contento ovviamente Vincenzo, che proprio una settimana prima aveva baciato per la prima volta la tronista. Contro il corteggiatore napoletano si scaglierà però Tina, che definirà falso il ragazzo. Entra quindi in studio Fabio, il quale chiede nuovamente perdono a Teresa per la sua ingenuità nel chiamare Manfredi. Dalla parte del ballerino argentino si schiera Tina, che conferma l'opinione data la settimana scorsa, secondo cui Fabio è il corteggiatore più vero lì in studio, anche più di Salvatore. Non la pensa allo stesso modo Gianni, che continua a criticare Fabio. Teresa cerca l'aiuto di Maria, chiedendole che cosa farebbe lei se fosse al suo posto, essendo combattuta se tenerlo in studio o meno. Alla fine Fabio resterà a corteggiare Teresa. Dalle prime anticipazioni sulle future esterne, che non vedremo nella puntata di Uomini e donne di oggi, sappiamo che Fabio è andato a Ragusa a casa di Teresa per chiederle un'altra volta perdono e per iniziare da zero la loro conoscenza.

I migliori video del giorno

Dopo che è andata a trovarla, il corteggiatore ha dedicato anche una canzone alla tronista, a testimonianza di come l'esterna sia tra virgolette riuscita. Se volete conoscere nuove anticipazioni su Uomini e donne vi invitiamo a cliccare il tasto 'Segui' in alto a destra.