Questa volta la Barbara nazionale l'ha combinata grossa, ieri 15 dicembre 2014 il TG satirico di Canale 5, Striscia la Notizia ha mandato in onda un servizio su Pomeriggio 5 che ha dell'incredibile.

Le immagini riguardavano una puntata del programma pomeridiano condotto da Barbara D'Urso dell'11 dicembre scorso, la conduttrice era in collegamento con una sua inviata, Alessandra Borgia che si trovava a Santa Croce di Camerina, il paese scenario dell'omicidio del piccolo Loris Stival. L'inviata si trovava nella piazza principale della cittadina e proprio all'inizio del collegamento, la Borgia 'si accorge' che dietro di lei transitava 'casualmente' il cacciatore che ritrovò il corpo senza vita del bambino.

L'inviata sembra chiedere autorizzazione alla D'Urso per poterlo prontamente fermare ed intervistarlo e la conduttrice, con lo 'stile' che la contraddistingue, acconsentiva. Una vera e propria 'combinazione' in diretta televisiva, l'uomo passava davanti alla telecamera di Pomeriggio 5 proprio in quel momento, per puro caso.

Il problema però è che il passaggio del cacciatore al momento del collegamento, non era affatto casuale, ma era stato tutto preparato prima. Nel servizio di Striscia la Notizia infatti, è stato mandato il fuori onda dell'inviata che rivolgendosi all'uomo, gli diceva: 'Le dico io quando passare', poi aggiunge ai suoi collaboratori: 'Quando vi faccio segno, chiamatemi il cacciatore e fatelo passare'. Ad un certo punto Orazio, prende una direzione sbagliata e la Borgia se ne accorge e dice: 'Ma dove va, ditegli di passare di qua' e quando finalmente la scenetta riesce, Barbara D'urso ringrazia pubblicamente l'uomo in diretta televisiva, per essersi fermato mentre passeggiava tranquillamente nella piazza.

I migliori video del giorno

Una scena a dir poco raccapricciante, se pensiamo che si tratta di un evento di cronaca gravissimo e molto doloroso, aggravato anche dal fatto che recentemente Barbarella, aveva ricevuto una denuncia dall'Ordine dei Giornalisti proprio per questi episodi di spettacolarizzazione.

Ora il programma è stato 'temporaneamente sospeso' e secondo la D'Urso, si tratta di una semplice sosta natalizia, a noi in merito sorge qualche dubbio.