Daniela Santanchè scappa da "La Gabbia". Durante la diretta del talk show di La7 di domenica 11 gennaio, l'esponente di Forza Italia, dopo aver subìto dure critiche in studio, decide, in aperta polemica con la trasmissione, di andarsene via. La puntata era dedicata ai tragici fatti di Parigi e al tema del terrorismo islamico e la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l'intervento di un giovane musulmano, che ha fatto allusione alla "mafia" presente in alcuni tesserati del partito che lei in quel momento rappresentava.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Il doppio attacco alla Santanchè su terrorismo e mafia

Proviamo a rimettere ordine sui fatti che hanno spinto Daniela Santanchè ad abbandonare anzitempo "La Gabbia".

In un primo momento, l'esponente di Forza Italia si è schierata contro il mondo islamico e il trattamento che riserverebbe alle donne che verrebbero continuamente lapidate, e di conseguenza: "non ne ha alcun rispetto". A queste dure parole ha replicato Davide Piccardo, coordinatore delle associazioni islamiche di Milano, il quale ha parlato, riferendosi all'intervento della Santanchè, di "islamofobia", di odio basato sulla religione e sulla discriminazione razziale, per poi fare riferimento al partito di cui fa parte la 53enne compagna di Alessandro Sallusti, che sarebbe gestito, secondo Piccardo, "da noti esponenti mafiosi" e, di conseguenza, la Santanchè non poteva ergersi a paladina della giustizia nei confronti di nessuno. A questo intervento, ne è seguito un altro di un ragazzo musulmano presente nel pubblico, che prima ha attaccato Mario Adinolfi, definendolo "ignorante" e poi, rivolgendosi alla parlamentare di Forza Italia, ha fatto una chiara allusione alla mafia, appoggiando, di fatto, le precedenti dichiarazioni di Piccardo.

I migliori video del giorno

La parlamentare lascia il programma, attesa come ospite di "Piazzapulita"

Daniela Santanchè, all'allusione del ragazzo, ha cominciato ad incalzarlo per far sì che il giovane andasse fino in fondo con la sua dichiarazione, ma questi ha parzialmente negato le sue affermazioni, chiarendo che voleva solo far capire perché l'esponente di Forza Italia non dovesse parlare di terrorismo islamico, dato che ne avrebbe scarsa esperienza. A questo punto, senza aspettare la fine del programma, l'imprenditrice di Cuneo ha lasciato "La Gabbia", dicendo di essere libera di parlare di tutto ciò che vuole. Il conduttore Gianluigi Paragone ha definito "siparietto" l'uscita di scena della Santanchè, la quale, in serata, ha scritto un tweet nel quale ha affermato di non voler stare tra "i nemici dell'occidente". Ma la 53enne politica italiana, molto presto sarà di nuovo sugli schermi di La7, poiché è attesa come ospite di "Piazzapulita". Anche qui, lunedì 12 gennaio, si parlerà di Islam e di terrorismo: dobbiamo attenderci qualche altro colpo di scena?