Dopo lo straordinario successo su Sky, Gomorra La Serie sarà visibile anche da chi non ha la rete satellitare grazie a Rai Tre che manderà in onda la prima puntata dal 10 gennaio, tutti sabati dopo 'Che tempo che fa'. Dodici appuntamenti ricchi di colpi di scena che emozioneranno il pubblico da casa come i lettori del libro da cui è tratta la serie. Come ricorderete la fiction è stata la più venduta in 50 paesi grazie alla bravura del cast si appresta al grande debutto sulla rete generalista.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

La trama ispirata a delle vicende realmente accadute racconta la faida sanguinosa tra due cosche camorristiche che rivendicano il monopolio su Napoli. Proprio per uno sgarro inizia la terribile guerra tra il clan Savastano con a capo Don Pietro insieme a sua moglie Donna Imma e il figlio Genny e Don Salvatore, il boss dei Conte condannato a morte dal clan rivale.

Se siete curiosi di sapere in anticipo cosa vedrete nel corso del primo episodio continuate a leggere qui, non ve ne pentirete. Pietro Savastano incarica Ciro Di Marzio, chiamato l'Immortale a dare alle fiamme la casa della mamma di Salvatore Conte, una specie di avvertimento rivolto al clan degli scissionisti sull'egemonia di Secondigliano che Don Pietro non vuole dividere con nessuno. Presto arriva la risposta ancora più violenta di Conte che fa incendiare a sua volta un bar in pieno centro dei Ssvastano quando dietro il bancone si trova Ciro che miracolosamente esce illeso. Un attacco durissimo in pieno giorno e per giunta di domenica che manda in pazzia Don Pietro che condanna a morte Don Salvatore organizzando in prima persona la sue esecuzione assolvendo dei killer mentre Conte si trova nascosto in un capannone dove si produce droga che in realtà è meglio di un bunker.

I migliori video del giorno

Ma i collaboratori non sono pienamente d'accordo con il boss mandante perché sarebbe quasi un suicidio. Il giorno fissato per l'omicidio Genny, il figlio goffo ed impacciato dei Savastano vorrebbe seguire Ciro ed Attila, suoi amico fraterno ma il padre lo convince del contrario. Così la sera stabilita, Genny pieno rancore si reca in discoteca mentre gli altri partono per un vero massacro. Infatti al suolo resteranno Attilla, i killer mentre Ciro l'Immortale si salverà per puro miracolo.

Nel secondo episodio Genny si è messo nei guai corteggiando pesantemente una ragazza del clan dei Casavatore che provocherà la rottura degli equilibri già precari tra i capi sul potere della zona, fino all'uccisione del boss dei Casavatore, reo di averli smontato completamente la moto nel garage della discoteca. Pietro a questo punto si vede costretto ad iniziare il figlio ad uccidere a sangue freddo un povero drogato di Scampia ma come vedremo il ragazzo, passerà la pistola a Ciro che lo ucciderà al suo posto.

Il ragazzo sconvolto scappa con la moto e cade, venendo così ricoverato in ospedale mentre Pietro che sta correndo da lui viene fermato dalla polizia per eccesso di velocità e per essere in possesso di un'ingente somma di denaro. Per altre anticipazioni non dimenticatevi di cliccare segui, il tasto in alto dell'articolo.