Stasera, domenica 11 gennaio 2015, alle ore 21.15 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata della soap opera spagnola Il Segreto, di cui verranno trasmessi due nuovi episodi in prima visione assoluta. Si tratta di puntate decisive per il destino e le sorti di Gonzalo, che attende con trepidazione di sapere cosa ne sarà del suo destino. La puntata de Il Segreto che è stata trasmessa ieri pomeriggio su canale 5 ha registrato un record di ascolti assoluto per il sabato pomeriggio, pari a 3.5 milioni con oltre il 25% di share.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Numeri che hanno trainato alla grande la prima puntata di Verissimo condotta da Silvia Toffanin, che nella prima parte di messa in onda ha sfiorato i 3 milioni e il 21% di share.

Il Segreto replica 11 gennaio 2015 online su VideoMediaset

Nel caso in cui stasera 11 gennaio 2015 non poteste seguire la puntata de Il Segreto in prima visione su Canale 5, potete rivederla in replica streaming online sul sito web ufficiale VideoMediaset.it, dove la puntata sarà caricata il giorno dopo la messa in onda in televisione e sarà visibile per sette giorni. Cosa accadrà nelle nuove puntate de Il Segreto? In questi giorni abbiamo visto che Tristan è molto pensieroso per le sorti di Gonzalo e nella puntata di ieri, durante un colloquio con Candela, l'uomo ha dichiarato di essere disposto a tutto pur di riuscire a salvare il figlio della sua amate Pepa. Le anticipazioni riguardanti la puntata de Il Segreto di stasera 11 gennaio 2015 rivelano che Gonzalo in lacrime sta per essere condannato a morte, quando all'improvviso arriva Maria che sconvolge tutti dicendo di avere le prove che possono dimostrare il fatto che non è stato Gonzalo a violentarla.

I migliori video del giorno

Insomma i colpi di scena non mancano mai e anche nella puntata de Il Segreto di stasera, gli spettatori rimarranno col fiato sospeso fino alla fine. C'è da scommettere che l'appuntamento di stasera de Il Segreto raggiungerà un nuovo record di ascolti: verrà superata la soglia dei 4.5 milioni di spettatori medi? Al verdetto auditel l'ardua sentenza!