Dopo la vittoria a furor di popolo della 65esima edizione del Festival di Sanremo, Il Volo è stato "sommerso" dalle polemiche soprattutto da parte di chi non ha ricevuto un loro ringraziamento per averli scoperti come artisti. Il regista Roberto Cenci e Tony Renis, in particolare, hanno rilasciato più di una dichiarazione sull'ingratitudine che avrebbe avuto Il Volo nei loro confronti. I ragazzi, lanciati più di 6 anni fa da Ti lascio una canzone, hanno risposto a tutte le polemiche dell'ultimo periodo durante un'intervista a Il Messaggero.

Il Volo replica alle critiche successive al loro trionfo al Festival di Sanremo

Roberto Cenci prima, e Tony Renis poi sono stati i maggiori "accusatori" de Il Volo dopo la loro vittoria alla 65esima edizione del Festival di Sanremo.

I due, che in passato hanno collaborato a stretto contatto con i giovani cantanti, si sono detti dispiaciuti per il mancato ringraziamento che Ignazio, Gianluca e Piero avrebbero dovuto fare loro per averli lanciati nel mondo della musica. Dopo la risposta dura del manager Michele Torpedine, ripresa anche da molte trasmissioni televisive, i ragazzi de Il Volo hanno voluto dire la loro sulla faccenda; "Queste sono polemiche tra manager, noi vogliamo soltanto parlare di musica e del nostro trionfo al Festival di Sanremo", ha replicato il trio che rappresenta un genere di musica italiana nel mondo. Una frecciatina al veleno Il Volo l'ha voluta fare anche al secondo classificato di Sanremo 2015 Nek, dicendo: "Lui voleva vedere dove saremmo arrivati e adesso rosica.

Lo capiamo, in fondo Nek suona da tanti anni e al Festival è arrivato dietro a noi che siamo molto più giovani",

La forte ambizione de Il Volo: "Dopo Sanremo, vogliamo vincere l'Eurovision Song Contest"

"A noi le polemiche non interessano, guardiamo soltanto le classifiche di vendita del nostro album", racconta Il Volo in una recente intervista, spiegando di provare un'enorme felicità nel poter finalmente avere il meritato successo anche in Italia.

Alla domanda su chi fossero i tre big preferiti in gara al Festival di Sanremo, il trio ha risposto: "Ci piacevano molto Lorenzo Fragola, i Dear Jack e Chiara". Dopo essersi dichiarati tutti e tre single e con poco tempo per l'amore, Ignazio, Piero e Gianluca hanno spiegato senza troppi giri di parole qual'è il loro prossimo impegno di lavoro; "Parteciperemo all'Eurovision Song Contest a maggio e rappresenteremo l'Italia"; ha dichiarato il trio vincitore di Sanremo 2015. "Prenderemo parte a questa importante manifestazione con l'intento di vincere, perchè vogliamo riportare l'Eurovision in Italia dopo tanti anni"; Il Volo riuscirà in questo difficile intento?