Anche nella puntata de Il Segreto del 19/3/2015, della quale vi diamo alcune anticipazioni, continuano le complesse avventure dei molti personaggi de Il Segreto di Puente Viejo con tante sorprese che movimentano la vita dei vari Aurora e Tristan, Francisca e Leon, Fernando e Maria. Nella precedente puntata abbiamo visto Pedro e la sua famiglia impegnato a difendere Vladimiro e sua figlia dall'insidia di alcuni misteriosi russi sui quali scopriremo di più nelle successive puntate.

Nel corso di questa singola puntata della fortunata serie Aurora Castro (che ha il volto molto particolare di Victoria Camps) fa una mossa avvero inaspettata cioè si rivolge a Fernando Mesia (l'attore Carlos Serrano) per provocarlo con alcune allusioni relative ai suoi rapporti con la moglie.

In Paese tutti sanno infatti che la loro relazione esiste solo sulla carta mentre i loro rapporti sono molto tesi, al punto che dormono in camere separate. Per farla breve, Aurora fa delle avances a Fernando che, sulle prime, resta basito davanti alle 'offerte' di Aurora, nipote di Donna Francisca Montenegro-Maria Bouzas e per questo da lui molto rispettata. Tra Fernando e Francisca c'è infatti una solida alleanza determinata da motivi di mero interesse e a questo punto Fernando sembra destinato a sostituirsi definitivamente alla figura di suo padre Olmo.

Puntata del 19/3/2015, altre novità

Problemi in vista anche per la nuova coppia formata da Hipolito (Selu Nieto) e l'artista circense Quintina (Blanca Pares) che apprendono che per operare agli occhi la giovane serve un'ingente somma di denaro.

Nella puntata del 19/3/2015 Leon Castro (l'attore Antonio Mourelos) spiega a Don Gonzalo Valbuena (il bel tenebroso Jordi Coll) il motivo reale del suo ritorno in Paese, davvero inatteso. Fa però un'altra rivelazione importante: a far uccidere i genitori di Emilia, poi adottata dal locandiere Raimundo, è stato suo cugino e cioè il defunto Salvador Castro. Gonzalo rimane molto sorpreso e pensa che in questo Paese ci siano un sacco di segreti che si intrecciano. Gli autori hanno una grande capacità di stupirci e lo faranno anche nei mesi successivi.