2

Oggi è andata in onda l'ultima puntata della settimana de La Prova del Cuoco, ma la prima di primavera. Antonella Clerici è entrata in studio con un bel mazzo di fiori, ricordando anche l'iniziativa delle uova di Pasqua dell'Ail. Dopo la ricetta degli involtini primavera, ideali per questa stagione, oggi hanno cucinato Alessandra Spisni, Gianfranco Pascucci e Andrea Ribaldone.

Fiorelli di ricotta con salsa di asparagi

Gli ingredienti:
  • 400 gr di farina per sfoglia, 4 uova, 500 gr di ricotta vaccina, 50 gr di grana grattugiato, 1 uovo, sale fino e noce moscata, un mazzolino di basilico;
  • per il condimento: 300 gr di asparagina, 80 gr di prosciutto crudo, 100 gr di burro, sale grosso.

La ricetta: preparate il ripieno mescolando la ricotta con l'uovo, il grana, sale, noce moscata e basilico. Impastate la farina con le uova, stendete la sfoglia, mettete il ripieno e con uno stampo ritagliate dei fiori. Preparate il condimento sciogliendo in un tegame il burro, aggiungete il crudo, il sale grosso e gli asparagi a pezzettini. Lessate la pasta e servite con il condimento di crudo e asparagi.

Spaghetti con le pannocchie

Gli ingredienti: 400 gr di spaghetti, 16 pannocchie, 1 cucchiaio di olive nere, 3 cipollotti, 6 pomodori ramati, 1 cucchiaio di burro, erbe aromatiche, 1 spicchio di limone marinato, fiori eduli.

La ricetta: pulite le pannocchie, privandole del carapace. Preparate il sugo mettendo in padella con olio e aglio le zucchine tagliate a listarelle, aggiungete il cipollotto e i fiori di zucchina. In un'altra padella mettete il burro e gli scarti delle pannocchie, aggiungendo un po' di brodo e lasciate tostare per 20 minuti. Filtrate questo brodo e mettete in infusione i fiori eduli. Lessate gli spaghetti e aggiungeteli alle zucchine, poi versate anche il brodo, i pomodori ramati all'aceto balsamico, le olive e infine le pannocchie. Aggiungete una spolverata di erbe aromatiche e il piatto è pronto.

Arrostini in umido (Rustin Negaa)

Gli ingredienti: 2 nodini di vitello con l'osso, 300 ml di vino bianco, 100 gr di farina di grano tenero, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 patata, 100 gr di fagiolini, 100 gr di burro, 100 ml di brodo vegetale, olio extravergine di oliva, sale.

La ricetta: in una padella rosolate lentamente i nodini di vitello con burro e olio. Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare. Sistemateli in una teglia con il suo brodo, coprite con carta alluminio e infornate a 160° per 40 minuti. Sbollentate in acqua carota, sedano, patata e fagiolini e aggiungeteli ai nodini di vitello in teglia mentre cuociono. Servite il tutto in umido. Se non avete assaggiato ancora le zeppole, provate la ricetta delle zeppole salate.