Annuncio
Annuncio

Nelle prossime puntate di maggio 2015 de Il Segreto assisteremo al clamoroso passo indietro di Gonzalo che deciderà di lasciare il sacerdozio per tornare laico. Una scelta sofferta, difficile, anche perché tutti ricordano quanto per Valbuena fosse stato complicato accettare di diventare sacerdote, dal momento che 24 ore prima era stato a letto con Maria per la sua prima volta, la loro prima volta, ed entrambi avevano optato per una romanticissima fuga d'amore che vide però Maria sola ad aspettare per lunghe ore Gonzalo che non si sarebbe mai presentato, una fuga che i due hanno provato a replicare anche a distanza di tanti mesi ma anche stavolta gli eventi hanno remato contro i ragazzi, il cui destino evidentemente è quello di soffrire, un destino che però presto cambierà, in meglio, un destino che vede Maria e Gonzalo uniti, un destino che nella terza stagione si compirà, prima col matrimonio e poi con l'addio a Puente Viejo, alla Spagna e all'Europa, visto che marito e moglie andranno a vivere a Cuba. 

Anticipazioni Il Segreto maggio 2015: l'addio di Gonzalo al sacerdozio

Le anticipazioni sulle puntate di maggio 2015 de Il Segreto ci dicono che Gonzalo lascerà il sacerdozio per vivere pienamente la sua vita, rendendosi conto che il suo amore nei confronti di Maria è troppo conto, capendo che quella che era stata in passato la sua guida in realtà si è dimostrata essere una persona totalmente inaffidabile, con Don Celso che nelle prossime puntate spoilerà tra virgolette a tutti gli abitanti di Puente Viejo la verà identità di Gonzalo, rivelando che in realtà il sacerdote altri non è che Martin Castro, figlio di Pepa e Carlos Castro, anche se per Martin il vero padre è Tristan, essendo cresciuto con lui da quando aveva pochissimi mesi. Ad inizio mese Gonzalo avrà inoltre un colloquio fondamentale con Carmen Garcia, ovvero la vera Aurora, e il ragazzo non avrà dubbi sulle parole pronunciate dalla sorella. Se volete conoscere altre anticipazioni del prossimo mese cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.