Il calvario di Aurora Castro (Ariadna Gaya) non avrà fine. Francisca Montenegro (Maria Bouzas), dopo aver smascherato Jacinta Ramos (Victoria Camps Medina), deciderà di formare un'alleanza con lei ed ovviamente ciò non porterà niente di buono. Aurora sarà vista come la figlia maledetta di Pepa Aguirre (Megan Montaner) e Tristan Castro (Alex Gadea), ed è per questo motivo che il suo odio si accentuerà a dismisura. Le due perfide donne, cercheranno di impedire ad Aurora di riunirsi con suo padre, appoggiando l'inganno di Jacinta. Quest'ultima racconterà la storia dall'inizio alla fine, cosi la dark lady, con tanta cautela, metterà in atto un piano per uccidere definitivamente Aurora Castro: ci riuscirà? Fortunatamente Rosario (Adelfa Calvo), capirà le intenzioni delle due donne malvagie.

Questo passaggio sarà molto importante, quindi non perdetevi le prossime anticipazioni in merito all'intrigante vicenda.

Il Segreto anticipazioni seconda stagione: il matrimonio di Candela e Tristan con tanto di tragedia finale

A Puente Viejo, le notizie belle non durano molto. Nella prima stagione abbiamo assistito all'amore, tormentato, di Tristan e Pepa, durato veramente poco. Per l'uomo è stato un duro colpo perdere l'amore della sua vita, infatti nell'inizio della seconda stagione abbiamo visto il cambiamento di Tristan. Tra le tante donne, solo Candela riuscirà a far breccia nel suo cuore, nonostante l'intervento inopportuno di Francisca, insieme riusciranno a sposarsi. Dopo avervi spiegato come Tristan smaschererà Jacinta Ramos, per la Ramos le cose peggioreranno.

I migliori video del giorno

Insomma, le cosa inizieranno a complicarsi a tal punto da indurre Jacinta a compiere gesti impronunciabili. Il più eclatante sarà la morte di Tristan Castro, nel giorno del suo matrimonio. Nell'episodio numero 666, vedremo l'uomo morire davanti alla Chiesa, dopo aver giurato amore eterno alla pasticcera. Vendetta compiuta, ma le conseguenza saranno veramente catastrofiche. Curiosi di scoprire le reazioni? Allora continuate a seguire le nostre trame.