Arrivano le anticipazioni della nona puntata di Le tre rose di Eva 3, che sarà trasmessa da Canale 5, rete ammiraglia di Mediaset, venerdì 15 maggio alle ore 21:10. Sarà una prima serata ricca di colpi di scena e di vicende in cui cambieranno di molto gli equilibri a Villalba. Ci saranno i primi risvolti sulle indagini riguardanti l'omicidio di Livia Monforte e cambiamenti anche per Alessandro ed Aurora. Vediamo nel dettaglio cosa che accadrà ai nostri amati protagonisti.

Il dottor Maniero fa rinchiudere Aurora

Continuano le macchinazioni del dottor Maniero che riuscirà ancora una volta a manipolare,la mente di Aurora.

Lo psichiatra dopo lo scontro con Alessandro cercherà in ogni modo possibile di convincere le autorità che Aurora è pericolosa e dunque non potrà più prendersi cura di sua figlia. L'uomo diventerà tanto insistente che alla fine riuscirà il nulla osta per per farla rinchiudere il una clinica. Cosa vorranno farle. La donna però insieme ad Alessandro capirà i loschi imbrogli dello psichiatra e decideranno di scappare da Villalba. La coppia, insieme all'aiuto di un amico farà tutto il possibile per organizzare il matrimonio.Riusciranno i due a convolare a nozze? Decisive svolte ci saranno anche per le indagini che i carabinieri stanno svolgendo riguardo all'omicidio di Livia Monforte. Tutte le prove sembrano dimostrare che qualcuno vuole incastrare Ruggero Camerana, marito di Tessa e padre di Aurora.

I migliori video del giorno

Tessa riuscirà a dimostrare l'innocenza di suo marito oppure è stato realmente lui a ucciderla? Come andranno le cose invece per Edoardo Monforte? L'uomo riuscirà a ricordare qualcos'altro?

Gli interrogativi sono davvero tanti e per poter rispondere a tali domande non resta altro che attendere con ansia la nona puntata de Le tre rose di Eva che verrà trasmessa il 15 maggio 2015 su Canale 5. Nel frattempo vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui per restare aggiornati leggendo le nostre news e le nostre anticipazioni sulla terza stagione della Serie TV più amata dagli italiani.