Mentre i fan di alcune serie, come Pretty Little Liars, aspettano il ritorno sul piccolo schermo delle avventure delle loro eroine, e altri, come i fan di iZombie, vivono nel terrore di quello che potrebbe essere un finale di stagione al cardiopalma, alcuni, come i milioni di fan di The Vampire Diaries, ancora stentano a digerire, quello che può essere definito il "più grande stravolgimento", mai visto nella trama di una Serie TV.

Nina Dobrev, è diventata grazie al suo personaggio Elena Gilbert, una delle protagoniste principali di The Vampire Diaries insieme ai fratelli Salvatore, l'icona di migliaia di adolescenti, che ancora fanno molta fatica ad accettare l'idea che la loro eroina non ci sarà nella settima stagione di The Vampire Diaries.

Come spesso succede quando s'interpreta un personaggio per molto tempo, la Dobrev ha infatti deciso di salutare la serie che l'ha resa famosa, per dedicarsi ad altri progetti, cinematografici e non. La cosa, oltre ad essere stata una tragica notizia per i fan, ha comportato anche del lavoro extra per Julie Plec, la "mamma" di The Vampire Diaries", che aveva non solo già deciso il finale della sesta stagione, ma anche immaginato la struttura delle prime dieci puntata della settima: che ovviamente comprendevano il personaggio di Elena.

Julie Plec ha infatti dichiarato, durante un'intervista ad Entertainment Weekly, che vista la decisione della Dobrev d'abbandonare la serie, annunciata ad aprile, aveva ideato un inizio della settima stagione di The Vampire Diaries, su misura per lei, in modo da convincerla a rimanere: l'intenzione era quella di farla lavorare metà del tempo, in modo da poter dare all'attrice "la libertà che tanto agognava", senza dover abbandonare lo show.

Ma, la libertà intesa dalla Dobrev era una libertà dal personaggio, e non dagli impegni che la sua interpretazione comportava, e quindi, l'unica cosa da fare è stata quella di rielaborare il copione.

Ma più che un lavoro di riscrittura è stato un vero e proprio "taglia e incolla"in quanto, tutto quello che è stato visto nella season finale, era stato pensato per essere messo in onda tra l'ultima puntata della sesta stagione, che avrebbe dovuto lasciare il protagonista con la domanda " ma sono tutti morti?", per avere poi una risposta soddisfacente soltanto negli ultimi minuti, e le prime dieci puntate della settima stagione, che avrebbero poi visto l'addio ad Elena.

Invece, tutto è stato racchiuso tra la puntata 6x21, dove si è svolto il finale di stagione programmato in anticipo, e la 6x22, che ha visto invece il riassunto di quelle che sarebbero dovute essere le prime dieci puntate della settima stagione di The Vampire Diaries, così come mamma Plec le aveva pensate.

Quindi, se vi state chiedendo come sarebbe finita la sesta stagione di The Vampire Diaries se la Dobrev non fosse andata via, d'ora in poi potrete dormire sogni tranquilli, perchè è esattamente così che sarebbero andate le cose, forse con un po' più di calma, ma così.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!