Se fino a poco tempo fa a stare sulla piattaforma di tv streaming Netflix era Brad Pitt con il film "War Machine", grazie al quale ha incassato 60 milioni di dollari, adesso è il turno di sua moglie Angelina Jolie.

Un nuovo film per il piccolo schermo

La Jolie si troverà infatti alla direzione di un film rivolto al piccolo schermo tratto dal libro di memorie dell'attivista Loung Ung intitolato "First They Killed My Father: A Daughter of Cambodia Remembers".

All'interno del cast sarà presente anche il figlio 13enne della coppia Pitt-Jolie Maddox, in quanto originario proprio della Cambogia.

Dopo aver diretto A Place in Time, Nella terra del sangue e del miele e Unbroken, ora Angelina ha voluto mettersi di nuovo in gioco ma questa volta con un film per il piccolo schermo. L'attrice e regista durante un comunicato stampa per People ha dichiarato: "Il libro di Loung mi ha davvero colpita.

Mi sono resa conto di come i bambini vivano la guerra e che effetti abbia sulla loro psiche. Inoltre mi ha fatto avvicinare al popolo cambogiano, che è anche il luogo dal quale proviene mio figlio Maddox".



Nel libro di Ung, uscito nel 2000, è raccontata l'infanzia della scrittrice che, a soli 5 anni fu formata come bambina soldato a causa dell'ascesa in Cambogia del regime dei Khmer Rossi, mentre i 6 fratelli furono spediti presso dei campi da lavoro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Questa storia ha talmente colpito la bellissima e sensibilissima Angelina da voler seguire completamente questo progetto, infatti è sia la regista che la co-produttrice e sceneggiatrice del film. Father, questo il probabile titolo del film, dovrebbe essere ultimato nell'autunno 2016, data strategica visto che generalmente si tratta di un periodo incentrato sui vari festival del cinema.

Altri progetti in vista

Prevista per novembre invece l'uscita di By The Sea, film al quale la signora Pitt sta lavorando attualmente.

Le riprese dovrebbero avere inizio verso la fine di quest'anno, per questo Angelina ha deciso di tralasciare per un po' l'altro suo film sulla lotta contro la tratta degli animali selvatici da parte del paleontologo Richard Leaky intitolato Africa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto