Mariana Castaneda grande protagonista del ciclo dei nuovi episodi della soap opera di Canale 5 Il Segreto. Dopo una stagione in cui il suo personaggio è stato un po' in sordina, la Castaneda tornerà ad avere spazio nelle puntate della serie creata da Aurora Guerra. A partire dalla seconda stagione, infatti, abbiamo visto Mariana (Carlota Barò)alle dipendenza di donna Francisca (Maria Bouzas), remissiva e rassegnata dopo aver trascorso sedici anni in carcere a seguito dell'omicidio di Antonio Moreno. Solo con passare dei mesi, la bella domestica è rifiorita e tornata alla vita grazie all'amore dei suoi cari ma, sopratutto, di Nicolas Ortuno. 

Mariana nasconde qualcosa del suo passato 

Come vi abbiamo già anticipato, nei prossimi episodi de Il Segreto il rapporto tra Mariana e Nicolas diverrà sempre più importante e i due si sposeranno, coronando il loro sogno d'amore anche se qualche ombra sembrerà affacciarsi sul loro legame.

Infatti, donna Francisca (Maria Bouzas) deciderà di non dare la sua approvazione al viaggio di nozze dei novelli sposi che, a quel punto, si licenzieranno pur di partire. La Montenegro dirà qualcosa di sibillino alla Castaneda riguardo a qualcosa del suo passato, un fatto avvenuto in carcere. Questo particolare tornerà più avanti quando in paese si vedrà Micaela che vuole informazioni su sua figlia Cristina. Chi sono queste due donne? Verremo a sapere che Cristina è stata amica di Mariana durante la sua detenzione e che sembrerebbe essere morta in misteriose circostanze.

Mariana rapita in Spagna

Quindi, la felicità di Mariana e Nicolas potrebbe essere minata subito dopo i fiori d'arancio. Inoltre, ironia della sorte, anche negli episodi de Il Segreto in onda in questo momento in Spagna Mariana è al centro delle trame.

I migliori video del giorno

Da poco l'abbiamo vista protagonista di un rapimento insieme alle altre donne Castaneda Emilia (Sandra Cervera) e Prado e nei prossimi episodi la sua gravidanza giungerà al termine e, come anticipa Telenovela, sarà costretta a partorire in situazioni a dir poco sfavorevoli.