Saitama e Genos iniziano le prove presso la Hero Association, al fine di essere riconosciuti come supereroi dalla società. Gli esami consistono in un test scritto ed in una prova fisica. Saitama, si sa, non è un genio per quanto riguarda la cultura generale, mentre passa brillantemente il test di attitudine fisica. Genos invece, potendo contare su una mente brillante, oltre che su una forza comunque eccezionale, supera a pieni voti entrambe le prove. I due guerrieri vengono promossi entrambi: il cyborg viene inserito nella categoria S (che spetta solamente ai supereroi più promettenti), mentre il nostro eroe calvo nella C (una delle categorie più basse della Hero Association).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Supereroi per professione

Dopo le prove, maestro e allievo partecipano ad una conferenza durante la quale il professor Snek, un supereroe appartenente alla categoria A, spiega loro come dovranno comportarsi durante il loro lavoro.

Saitama inizia ad annoiarsi e, piuttosto che ascoltare il suo superiore, ammazza il tempo facendo palloncini con il chewing-gum. Una volta terminate le dovute formalità, Genos chiede al suo maestro di combattere contro di lui: il cyborg vuole infatti saggiare il suo livello di combattimento contro il potente Saitama. I due, per evitare di creare incidenti, decidono di misurarsi in una zona deserta e bastano davvero poche mosse del supereroe pelato per far comprendere a Genos che il divario di forza tra lui ed il suo mentore è ancora immenso.

Il benvenuto da parte di Dolcetto Mask

Dopo il breve scontro, i due guerrieri vanno a mangiare degli udon presso un ristorante. Quì Genos viene raggiunto da Dolcetto Mask, un giovane supereroe amato dalle ragazzine per la sua bellezza e chiede al cyborg di potergli parlare un attimo.

I migliori video del giorno

Genos accetta e si congeda dal suo maestro per qualche minuto. Tornato al tavolo, Saitama chiede a Genos cosa Dolcetto Mask volesse da lui ed il ragazzo robot risponde semplicemente: "Mi ha dato il benvenuto". A quel punto, alcune ragazze si avvicinano a Genos chiedendogli di potergli stringere la sua mano, in quanto conoscente del loro idolo Dolcetto. Il giorno dopo Genos si presenta a casa del suo maestro, annunciandogli che sarebbe venuto a vivere con lui. Inizialmente, Saitama è poco convinto, ma cambia subito idea nel momento in cui l'allievo gli offre un mucchio di soldi, dicendo che da quel momento avrebbe pagato un affitto per poter vivere con lui. Vi ricordo che potete seguire One Punch Man ogni settimana sulla web-tv VVVID