Ci siamo. Mancano pochissimi giorni e tra pocoarriverà anche sui nostri schermi la serie tv che ha fatto impazzire i telespettatori negli Usa. Si tratta di 'Blindspot', l'enigmatica serie tv che ogni settimana tieni incollati al divano oltre 10 milioni di americani. Il lancio sulle reti italiane è previsto per martedì 10 maggio, alle 21.10 su Italia 1, ma è stato annunciato che il primo e il secondo episodio saranno trasmessi anche sui canali La5 e Top Crime.

Protagonista assoluta del telefilm è la trentaduenne Jaimie Alexander, che abbiamo avuto occasione di vedere anche in altri film, tra cui Thor. Vediamo però con più esattezza cosa ci aspetta in questa serie.

L'inizio dell'enigma

La storia si apre sotto un alone di mistero, con una donna (Jaimie Alexander) che viene trovata nuda all'interno di una specie di valigia esattamente nel bel mezzo di New York.

Senza memoria e con il corpo interamente ricoperto di tatuaggi, non è in grado di rispondere alle domande che le vengono poste dagli agenti di polizia che l'hanno trovata e per questo viene portata negli uffici dell'Fbi per capire chi sia. E qui ecco il secondo enigma: le sue impronte non sono registrate, il suo nome non risulta. Dunque, chi è questa donna misteriosa? A dare un indizio agli agenti è uno dei circa 200 tatuaggi che lei ha sul corpo, un nome, quello di Kurt Weller, un agente dell'Fbi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv

Ed ecco che la situazione inizia a farsi interessante, in quanto il Dna prelevato dalla donna corrisponderebbe a quello di una certa Taylor Shaw, ex vicina di casa proprio di Weller nel periodo dell'infanzia, poi scomparsa nel nulla e ritenuta morta 25 anni prima. L'enigma è iniziato.

Il significato dei tatuaggi

Ma quello che incuriosirà di più saranno le decine e decine di tatuaggi che ricoprono il corpo della donna e in ogni episodio scopriremo qualcosa in più su di essi.

Nel primo episodio sapremo, ad esempio, che uno è riferito appunto al nome di Kurt Weller e un altro racchiude un messaggio in codice in caratteri cinesi per identificare un terrorista molto pericoloso. Volete sapere se sono veri questi tatuaggi? No, sono frutto di lunghe sedute quotidiane di trucco a cui l'attrice si è pazientemente sottoposta.

Il produttore di 'Blindspot' è Greg Berlanti, lo stesso che ha ideato e prodotto Arrow, e non occorre aggiungere altro.

Saranno 23 in totale gli episodi della prima serie che ci consentiranno (forse) di svelare tutti gli enigmi e i misteri. Speriamo di riuscirci almeno in parte. Sicuramente a settembre negli Usa avrà inizio la seconda stagione. Intanto, buona visione!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto